Virtuale mica tanto

IlluminatoPrendo spunto da un post di Stefano per dire la mia sull’abuso della parola virtuale riferita alle attività che hanno a che fare con Internet e assimilati.

Si sa che il parlar comune e il giornalismo sguazzano come maiali nel fango nei cliché al punto che di quando in quando leggiamo articoli di giornale che si scagliano contro l’abuso di quello o quell’altro cliché da parte dei giornalisti stessi.

Tra i termini oramai logori per riferirsi ad Internet e dintorni se ne annoverano due un po’ fastidiosi.

Il primo è virtuale, non, in questo caso, riferito alla tecnologia della virtualizzazione, bensì alla contrapposizione di un presunto mondo reale, come se le due cose fossero distinte ed immiscibili. Il Garzanti online fornisce come prima definizione di virtuale “che esiste in potenza ma non si è ancora realizzato”, va da sé che in questi casi il termine non è utilizzato strettamente in questo senso, ma come contrario di reale inteso come “esperibile con i propri sensi”.

Per far capire quanto poco di virtuale ci sia in alcuni aspetti della Rete, si consideri da un lato un qualsiasi sito di servizi o informazioni (ricerca lavoro, prezzi della benzina o lo stesso dizionario online che ho utilizzato prima) e dall’altro lavori pubblici iniziati e mai terminati o lasciati incompiuti (strade, ospedali, infrastrutture). Quale dei due “esiste in potenza ma non si è ancora realizzato”?

Il secondo termine è nuove tecnologie. Capisco che magari chi (ab)usa certi termini abbia 90 anni per gamba e si ricordi di aver assistito di persona ai primi test di trasmissioni radio di Marconi, ma bisogna considerare che per i bambini che oggi hanno 10 anni Internet è sempre esistita, come per molti adulti l’elettricità, l’acqua potabile o la radio.

Sarebbe ora di riconoscere anche da noi l’importanza di Internet: se qualche politico o opinionista la utilizza solamente per vedere immagini di signorine poco vestite non è detto che anche chi chiede a gran voce la larga banda e ribadisce l’importanza della Rete la utilizzi solamente per andare su YouPorn.


Un commento a Virtuale mica tanto

  1. E adesso vediamo come reagisce AdSense alle parole “Internet” e “YouPorn” :)