Schiavizzare un telefono…

Quando, circa un anno fa, ho scoperto ifttt.com mi si è aperto un mondo. Avere un sistema su internet che si occupasse, per me, di fare alcune verifiche e di reagire di conseguenza mi sembrava qualcosa di assolutamente necessario.

Qualche giorno fa mi è arrivato l’invito per la private beta di atooma e mi sono trovato ad avare uno strumento simile anche per il mio android (si, si, invidiosi, credo ci sia anche per il vostro aifon).

Nell’attuale beta sono attivi solo i triggers relativi ad alcune applicazioni ed alle funzionalità del telefono, ma col tempo ne verranno aggiunti altri, rendendo questa applicazione un must per chiunque voglia sfruttare al meglio le potenzialità e le comodità del proprio smartphone.

Provatelo!

 

8 pensieri riguardo “Schiavizzare un telefono…”

  1. Io l’ho sempre detto: il mio telefono ideale sarà quello per cui potrò fare degli script (tipo script shell) da farci girare su triggati da eventi o lanciati alla bisogna.

    Altro che touch, VOGLIAMO GLI SCRIPT!!!

    1. Appena lo fai metti un post qui, taggalo con “shell script per android”… ifttt.com lo legge e lo manda al mio cellulare dove atooma lo riceve e si mette a suonare senza apparente motivo.
      🙂

      K.

  2. Mi è arrivato anche a me l’invito l’altro giorno ma ancora non ho avuto il tempo di provarlo.

    Grazie per la dritta su IFTTT.

Spazio per un commento