Elenco aggiornato dei TLD

Royal Mail buildingCi sono alcuni contesti in cui farebbe comodo avere a disposizione un elenco aggiornato dei TLD.

IANA mette a disposizione questo elenco in formato testo [MD5].

L’ultimo aggiornamento del 12 agosto saluta di questo file l’arrivo del TLD .POST voluto dall’UPU.

La gestione del nuovo TLD verrà delegata all’UPU; la registrazioni di domini di secondo livello non sarà accessibile al pubblico, ma saranno riservate agli operatori pubblici e privati, alle organizzazioni e agenzie governative che forniscono e supportano servizi postali universali sicuri ed affidabili.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

3 pensieri riguardo “Elenco aggiornato dei TLD”

  1. Uhm… e in ogni caso, a meno che tu non usi un TLD geografico (it per noi) o il classico “com”, il 90% della gente pensa “Ma che cavolo di nome e` questo? Sara` sicuramente un qualcosa di losco.” Basti ricordare la clamorosa debacle dei .biz (oramai usati solo dagli spammer e da qualcuno che si credeva di essere molto 2.0 quando l’ha registrato) e anche, perche` no, degli “eu”, che sono stati registrati solo a fianco dei classici it e com, e poi puntualmente lasciati marcire.

  2. Se verra` fornito solo a chi fornisce “servizi postali universali sicuri ed affidabili” significa che Poste Italiane non ha i requisiti.

Spazio per un commento