Buffer overflow in VLC

VLCVideoLAN ha annunciato che le versioni fino alla 2.0.5 di VLC Media Player soffrono di un problema di buffer overflow.

Il problema risiede solamente nel sistema di decodifica dei file multimediali ASF.

La vulnerabilità potrebbe permettere ad un attaccante di eseguire codice arbitrario sul computer della vittima, anche se al momento non esistono esempi noti di questa possibilità.

Il baco verrà corretto nella futura release 2.0.6 del programma.

Nel frattempo si può evitare di aprire file ASF con VLC oppure cancellare le librerie ASF dalla directory di installazione, contenute nei file libasf_plugin.*

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento