Lo spettro elettromagnetico

Spesso abbiamo a che fare con informazioni relative alle frequenze elettromagnetiche, che siano trasmissioni radio, Wi-Fi, Bluetooth, frequenze della rete mobile, laser…

È possibile avere uno schema dell’utilizzo delle varie frequenze delle onde elettromagnetiche?

(c) Unihedron

Esistono molti diagrammi che illustrano l’allocazione delle varie frequenze, il lavoro di compilare uno schema esaustivo è gigantesco perché ogni Stato ha il proprio piano di frequenze. Come conseguenza di ciò quello che in uno Stato è ammesso, in un altro è vietatissimo. Inoltre alcune frequenze potrebbero essere vietate in determinate zone, ad esempio nei porti irlandesi non si può usare la banda C a 6 Ghz.

Inutile dire che a questo si aggiunge l’evoluzione della tecnologia. Ad esempio nelle acque del Giappone fino a poco tempo fa era assolutamente vietato usare la banda C in quanto era utilizzata dalle boe di allerta tsunami, un aggiornamento della tecnologia delle boe ha rimosso questa limitazione.

A parte questi dettagli, sarebbe bello avere un bel diagramma con le frequenze e i loro utilizzi.

Sul unihedron.com potete trovare la pagina del poster delle frequenze EM riprodotto sopra.

Non solo è possibile acquistare una versione stampata, ma si può anche scaricare il file PDF.

Il poster è stato ottenuto algoritmicamente con degli script TeX, i cui sorgenti sono disponibili su GitHub.

Ho provato a ricreare il poster, mi sarebbe piaciuto mettere un howto su come farlo partendo da un Linux standard, ma purtroppo la mia assoluta mancanza di familiarità con TeX e la scarsa documentazione del progetto me lo hanno impedito.

Godetevi quella bellissima mappa ed esplorate i dettagli, ne vale davvero la pena.

AGGIORNAMENTO – Marco “Scanda” Scandaletti ha cortesemente fornito questa procedura per generare il PDF su Debian 10.10 (buster) + GNOME 3, grazie Marco!

Installo git:
sudo apt install git-hub

Clono il progetto da GitHub:
git clone https://github.com/unihedron/spectrum.git

Mi sposto nella directory spectrum:
cd spectrum

Installo i tool per la compilazione:
sudo apt install gcc
sudo apt install make

Da doc/README:
sudo apt install ghostscript
sudo apt install texlive-science
sudo apt install texlive-pstricks
sudo apt install texlive-lang-cyrillic

Configuro e compilo:
./configure && make

Se va male la compilazione, prima di rilanciarla, eseguire:
make clean

Se durante la compilazione si riceve questo errore:
LaTeX Error: File 'enumitem.sty' not found.

si risolve installando anche il seguente pacchetto:
sudo apt install texlive-latex-extra

Sistemate tutte le dipendenze ho avuto problemi di memoria insufficiente:
TeX capacity exceeded, sorry [main_memory size=5000000]

Sotto doc/FAQ cercare main_memory, consiglio di portare il valore a 12000000 (più basso dà sempre errore):
sudo vi /usr/share/texmf/web2c/texmf.cnf

Cercare la riga:
main_memory = 5000000 % words of inimemory availabe; also apply to inimf&mp

modificare in:
main_memory = 12000000 % words of inimemory availabe; also apply to inimf&mp

e quindi:
sudo fmtutil -sys --all

Ho dovuto inoltre modificare questo file, quello della FAQ non ha risolto del tutto; secondo https://gordonlesti.com/debian-increase-latex-main-memory-size/ editare il file /etc/texmf/texmf.d/00debian.cnf e aggiungere le seguenti linee:
main_memory = 12000000
extra_mem_bot = 12000000
font_mem_size = 12000000
pool_size = 12000000
buf_size = 12000000

Salvare ed eseguire i comandi:
sudo update-texmf
sudo texhash

Alla fine il file PDF viene creato correttamente 🙂

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.