Sorgenti di MS-DOS 1.1

; 86-DOS High-performance operating system for the 8086 version 1.25
; by Tim Paterson

Così inizia il file MSDOS.ASM dei sorgenti di MS-DOS 1.1  che iComputer History Museum ha reso disponibili assieme a quelli di Word for Windows 1.1a (nome in codice: Opus).

Per quanto riguarda MS-DOS si tratta della prima versione disponibile agli OEM, in questo caso proviene dagli archivi della Seattle Computer Products. Questo sistema operativo si chiamava PC-DOS nella versione IBM e MS-DOS nella versione OEM.

Sono sorgenti ovviamente in assembler ben commentati e alcune volte accompagnati da file di testo per chi vuole fare un po’ di ricerche archeologiche. Assieme a quelli dei tre file di sistema, ci sono i sorgenti delle varie utility distribuite assieme al sistema.

Per chi ha lavorato con MS-DOS e ha cercato di aggirarlo, scardinarlo, ingannarlo per scrivere software e sapeva a memoria metà della la Interrupt List si tratta di una via di mezzo tra un tuffo nel passato e un ritorno nella casa d’infanzia.