È possibile creare un virus che spegne Internet?

Risposta breve: teoricamente sì, ma con un sacco di se e di ma.

Max Schuchard e i ricercatori dell’università del Minnesota hanno dimostrato [PDF] che un botnet di circa 250.00 elementi ben programmato potrebbe mettere in crisi le tabelle BGP dei router di confine delle varie sottoreti e bloccare, quindi, il routnig tra gli autonomous system.

Una premessa: per comprendere le implicazioni di quanto scritto in questo articolo è necessaria un minimo di familiarità sui meccanismi che regolano Internet ad un livello che non viene normalmente percepito dagli utenti o dai SysAdmin che operano a livello server. Di seguito cercherò di spiegare a grandi linee questi meccanismi.

Durante il primo boom di Internet (metà anni ’90) questa veniva definita anche la rete delle reti, definizione che ci viene molto utile in questo contesto. A livello macrosocopico Internet è una serie di reti con delle regole specifiche di interconnessione (peering) e instradamento (routing) tra di loro. Le regole di routing interne delle singole reti non sono importanti: come la singola connessione ADSL raggiunga il confine della rete di un provider non interessa le altre reti. Le singole reti sono, ad esempio, quelle dei vari ISP, quelle delle grandi società di hosting/housing, quelle delle multinazionali. Da questo momento in avanti il termine rete è utilizzato con questa accezione, non pensate alla vostra LAN, ma all’insieme degli indirizzi del vostro provider (per esempio). Bisogna pensare in grande quando si parla di BGP e assimilati.

Leggi tutto “È possibile creare un virus che spegne Internet?”