Nuovi piani tariffari di GitHub

GitHub ha annunciato un cambio dei piani tariffari: in sostanza la tariffa ora si basa sugli utenti e non più sul numero di repository privati che si possono creare.

Per i singoli utenti o le piccole realtà questa è un’ottima notizia perché si può ora utilizzare GitHub per gestire tutti i progetti non pubblici e non solo quelli che, in qualche modo, giustificano i costi. Leggi tutto “Nuovi piani tariffari di GitHub”

Protocollo 1 di OpenSSH

Damien Miller ha annunciato il percorso di obsolescenza del protocollo 1 nel pacchetto OpenSSH, il software open del client e server SSH.

In questo momento ci sono due protocolli SSH. SSH-1 è il protocollo originale creato nel 1995 da Tatu Ylönen; SSH-2 è un protocollo adottato a partire dal 2006 ed è incompatibile con SSH-1. Leggi tutto “Protocollo 1 di OpenSSH”

Ubuntu 16.04 LTS

È uscita la versione 16.04 (Xenial Xerus) di Ubuntu.

Questa versione è una LTS (Long Term Support), quindi le edizioni Desktop, Server, Core e Kylin (per la Cina) di questa release saranno supportate per cinque anni.

Le versioni LTS il cui supporto è ancora attivo sono la 12.04 e 14.04; per le altre versioni non LTS il supporto termina generalmente tre mesi dopo il rilascio della successiva versione. Leggi tutto “Ubuntu 16.04 LTS”

Togliete QuickTime da Windows ADESSO

Se avete QuickTime installato su Windows rimuovetelo adesso.

Zero Day Initiative ha pubblicato due articoli (qui e qui) riguardanti due diverse vulnerabilità che permettono ad un attaccante di sfruttare QuickTime per Windows per eseguire codice arbitrario.

Apple ha deciso di non supportare più la versione di Windows di QuickTime anche se, secondo Bleeping Computer, Apple continua ad offrire il download attraverso il programma che aggiorna i suoi software per Windows. Leggi tutto “Togliete QuickTime da Windows ADESSO”

…e poi hai vinto

SQL-Loves-Linux_2_Twitter-002-640x358Premessa: non sono aprioristicamente tifoso di nessun sistema operativo o linguaggio. Per me ci sono due tipi di sistemi o linguaggi: quelli adatti ad uno scopo e quelli non adatti.

Microsoft ha annunciato che a metà 2017 potrebbe uscire una versione per Linux del loro SQL Server.

Ricordo ancora quando nel 2001 Steve “Developers! Developers! Developers!” Ballmer aveva detto «Linux is a cancer that attaches itself in an intellectual property sense to everything it touches» Leggi tutto “…e poi hai vinto”

Pubblicità nel salvaschermo di Windows 10

Avete la possibilità di controllare il contenuto del salvaschermo di potenzialmente oltre 100 milioni di computer, che cosa scegliete di visualizzare?

No, non immagini porno; vi ho sentiti, dannati cabarettisti. Leggi tutto “Pubblicità nel salvaschermo di Windows 10”

Impedire il download di Windows 10

Sembra che per qualcuno il download dell’installer di Windows 10 costituisca un’assoluta novità di download di aggiornamenti cospicui o di download a presunta insaputa dell’utente, ma transeat.

Ci sono vari metodi per bloccare il download dell’installer di Windows 10, tutti efficaci, ma ognuno con delle possibili controindicazioni in casi specifici. Leggi tutto “Impedire il download di Windows 10”

“Telemetria” di Windows

Abbiamo detto delle funzioni possibilmente lesive della privacy di Windows 10.

Per questa specifica ragione molti hanno scelto di restare sulla versione 7 oppure 8 del sistema operativo.

Ho una brutta notizia per voi: gli aggiornamenti KB3075249, KB3080149 e KB3068708 per Windows 7, Windows 8 e Windows Server (sia a 32 sia a 64 bit) attivano lo stesso livello di “telemetria”.

Gli aggiornamenti sono stati distribuiti anche tramite WSUS. Leggi tutto ““Telemetria” di Windows”

Windows 95 compie vent’anni

Microsoft Windows 95 (c) MicrosoftWindows 95 ha vent’anni.

Vi rimando all’articolo pubblicato cinque anni fa per la contestualizzazione storica del sistema operativo.

Nonostante alcuni tentativi di ucciderlo, il tasto Start e il menu avvio sono ancora lì con noi in Windows 10, anche se da Windows 7 è stato tolto il testo Start (Avvio in italiano), che era tranquillamente modificabile nei binari della shell di Windows 95, in quanto non c’erano ancora i controlli di integrità degli eseguibili presenti ora. Leggi tutto “Windows 95 compie vent’anni”

10 cose su Windows

Qual’è il dovere di ogni buon Geek nel fine settimana immediatamente successivo all’uscita di un nuovo sistema operativo?
Naturalmente installarlo, giocarci e soprattutto condividiere: ecco quindi un breve hands-on su Windows 10, installato su un paio di macchine di test.
Non è senz’altro un post esauriente e non è molto approfondito, principalmente per il poco tempo a disposizione per testare l’OS, ma cerco di offrire informazioni di prima mano e qualche spunto per ulteriori approfondimenti.

Aggiornamento 2015-08-09: Dopo qualche giorno di ulteriori test con Win10 e dopo essermi documentato ulteriormente, ho deciso per una revisione di questo post. Perchè resti un articolo utile e non solo prematuro, ho corretto alcuni errori e fatto delle aggiunte. Leggi tutto “10 cose su Windows”

Windows 10: privacy dei default

Windows 10 è scappato da Redmond ed è libero.

Lascio ad altri il compito di fare la cronaca dell’aggiornamento o di raccontare dettagli poco importanti, vorrei soffermarmi qui sulle impostazioni predefinite che interessano la privacy e la sicurezza degli utenti. Leggi tutto “Windows 10: privacy dei default”

44 anni di UNIX

Diomidis Spinellis ha creato un repository su GitHub con lo scopo di tracciare l’evoluzione di UNIX.

Nella pubblicazione che presenta il progetto (versione su Archive) Spinellis snocciola alcuni dati della versione attuale dell’archivio git: 659.000 commit, 2.306 merge da circa 850 collaboratori (compresi 23 dai Bell Labs, 158 dal Berkeley’s Computer Systems Research Group (CSRG) e 660 dal FreeBSD Project).

La struttura della storia di UNIX parte con il tag Epoch, che contiene solamente le informazioni della licenza.

Da qui si dipanano i vari rami dell’evoluzione di UNIX a partire dal 1972 fino ai giorni nostri.

Si tratta di un lavoro monumentale ancora in evoluzione, che permette di avere una visione storica di questo sistema operativo.

 

Smettete di usare Flash ADESSO

No FlashFlash è il Lato Oscuro: rapido, facile, seducente e mortale.

Ce lo portiamo dietro dal millennio scorso, da quando i “grafici” volevano dettare le leggi del web e insegnare a Sir Tim Berners-Lee e a milioni di tecnici come doveva essere fatto il “vero” web (mica quella roba in HTML che non si può impaginare…)

Adesso, grazie a questi geni incompresi della tecnologia (quelli ancora in attività sono saltati sul carro di HTML5+CSS), ci portiamo dietro una costante falla di sicurezza. Leggi tutto “Smettete di usare Flash ADESSO”

Unicode 8.0.0

UnicodeUn anno dopo il rilascio della versione 7.0.0, il Consorzio Unicode ha annunciato il rilascio della versione 8.0.0

Unicode è uno standard di codifica dei caratteri  e un insieme di regole l’utilizzo dello stesso.

Lo scopo di Unicode è quello di superare le codifiche locali nate durante l’evoluzione dell’informatica per arrivare ad un metodo unico di codifica dei testi. Leggi tutto “Unicode 8.0.0”

Windows 10 sta arrivando

Ottieni Windows 10Qualcuno ha iniziato a vedere un’icona simile a quella rappresentata a fianco.

Windows 10 uscirà il prossimo 29 luglio.

Microsoft si sta preparando e sta distribuendo attraverso Windows Update il programmino che informa della possibilità di approfittare dell’aggiornamento gratuito a Windows 10. Leggi tutto “Windows 10 sta arrivando”

Installare Linux su un Dell M4800

Il Dell M4800 è un portatile “carrozzato”, adatto ad un uso gravoso. Viene venduto, volendo, con Ubuntu preinstallato. Questo mi faceva sperare che non ci fossero problemi con Linux, ma ho dovuto ricredermi.

Ho installato Linux Mint 17.1 con Cinnamon. (Ottimo desktop manager, secondo me, molto più usabile di Gnome 3 e di Unity)

Ma vediamo cosa non va e come risolverlo:

Leggi tutto “Installare Linux su un Dell M4800”

Ubuntu 15.04 Vivid Vervet

UbuntuAltra maintenance release rispetto alla 14.04 LTS.

Versione caratterizzata da correzione di bachi e piccole migliorie dell’usabilità.

Unity 7.3 ha abilitato per default il posizionamento del menu applicativo all’interno della finestra (stile Windows) e non più nella barra di menu nella parte alta dello schermo (stile MacOS). A differenza delle altre piattaforme citate, un utente può sempre scegliere dove vanno i menu (System Settings | Appearance | Behaviour). C’è finalmente l’opzione per rendere i menu sempre visibili e non visibile solamente al mouseover. Leggi tutto “Ubuntu 15.04 Vivid Vervet”