Cambiate la password di Linkedin. ADESSO.

Benché il sito non abbia ancora diramato una nota formale, pare che LinkedIn sia stato vittima di un furto di oltre sei milioni di password.

Come atto precauzionale è altamente consigliabile modificare immediatamente la propria password di LinkedIn.

Avrei dovuto avere dei dubbi quando ieri mi è arrivato l’invito di connessione al network di contatti da parte di una farmacia.

Le password rubate sarebbero 6.458.020 hash SHA-1 senza salt.

Con ogni probabilità i dati rubati sono limitati alle password e non alle email associate alle medesime. (via Naked Security)

Aggiornamento 7/6/2012 – Linkedin ha finalmente confermato il furto di password. Le password degli account interessati sono state resettate e i titolari hanno ricevuto una mail in cui viene spiegato cosa sia successo e vengono invitati a modificare la password.