Fare la storia. E poi farla di nuovo

SES-10 Launch - world's first reflight of an orbital class rocket

SpaceX è senz’altro un argomento di discussione molto gettonato dai Geek e non per niente ne parliamo spesso in questo blog.
Ritorniamo volentieri su questo argomento oggi a causa della missione SES-10 che ha volato giovedì notte.

SpaceX ha lanciato un razzo Falcon 9 FT con a bordo un satellite per le telecomunicazioni da posizionare in orbita geostazionaria.
Dopo il MECO, il primo stadio del razzo è ritornato a terra e si è posato dolcemente sulla Of Course I Still Love You.
Fino a qualche anno fa, sarebbe bastato leggere questo paragrafo per pensare a un breve racconto di fantascienza, non a un lancio normale di una azienda aerospaziale privata.
Oggi sembra che tutto questo sia routine (ovviamente non lo è per niente, ma quanto meno ci stiamo avvicinando). Leggi tutto “Fare la storia. E poi farla di nuovo”

Mars24

Mars24 è un’applicazione Java che mostra l’ora locale di Marte e le zone del pianeta un cui è dì o notte.

Il giorno solare medio marziano è di 24 ore 39 minuti e 35,244 secondi (note tecniche sul tema).

Mars 24 presenta due finestre, una con l’indicazione numerica dell’ora locale terrestre e dell’ora locale nel luogo un cui si trovano CuriosityOpportunity e l’altra con il planisfero del pianeta, la posizione delle due sonde e l’indicazione delle aree illuminate.

L’applicazione è stata realizzata da Robert B. Schmunk, che si è basato sugli algoritmi di Michael Allison, necessita di Java Virtual Machine 1.6 o successivo e può essere eseguito su qualsiasi piattaforma con installato Java.

È il software che conta

Firmware upgradeLe specifiche hardware di Curiosity potrebbero sorprendere chi si fa bello snocciolando le caratteristice hardware dei propri giocattoli tecnologici, spesso senza nemmeno avere un’idea di cosa sta dicendo.

La CPU ha un clock di 200 Mhz, la memoria annovera 256 Mb di DRAM ECC, 2 Gb di memoria flash ECC e 256 kb di EEPROM.

Sembrano specifiche ridicole, ma Curiosity non deve collegarsi alla rete GSM/UMTS, non deve titllare i vostri occhi con un’interfaccia grafica di design , non deve farvi ascoltare la musica né mostrarvi filmati.

Leggi tutto “È il software che conta”

Curiosity: dare mighty things

All’inizio del prossimo agosto Curiosity dovrebbe toccare il suolo marziano.

Una delle fasi chiave del progetto è l’ingresso nell’atmosfera di Marte e il corretto sbarco del rover sul suolo senza incidenti.

Curiosity utilizza un sistema diverso da quello di Pathfinder per sbarcare il rover. In questo interessantissimo video vengono spiegati ti punti chiave delle fasi di avvicinamento al suolo marziano con tutti i punti critici della procedura.