Altri dettagli su Sense8

Due mesi dopo aver rivelato alcune scarne informazioni su Sense8, la produzione lascia trapelare altri dettagli.

Sense8 è una produzione di Lara e Andy Wachowski e J. Michael Straczynski. La serie narra la storia di otto persone diverse che condividono una medesima visione violenta e si ritrovano collegate attraverso questo fenomeno.

Netflix ha commissionato dieci episodi, prodotti tutti assieme prima della trasmissione; benché i personaggi principali delle storie siano stati definiti, il casting non è ancora concluso, non si conoscono quindi i nomi degli attori coinvolti.

Gli episodi saranno girati nel a Seoul, Mumbai, Nairobi, Berlino, Città del Messico, San Francisco, Chicago e nel Regno Unito. Ciascun episodio si focalizzerà su uno dei personaggi e sul fatto che un certo Jonas cercherà di metterli assieme, mentre “Mr. Whispers” vorrà ucciderli.

Le persone collegate tra loro saranno un attore macho di telenovela messicane, una party girl islandese, uno scassinatore tedesco, una donna d’affari coreana, un autista di autobus africano e una blogger transgender americana. Jonas è un presunto mago afro-americano che appare in tutte le visioni degli otto, nessun dettaglio riguardo “Mr. Whispers”.

Le riprese inizieranno il prossimo giugno. (via TVLine)

Aggiornamento 24/1/2014 – In una lettera agli azionisti di Netflix il CEO Reed Hastings e il CFO David Wells hanno annunciato che Sense8 andrà online all’inizio del 2015 (via WebProNews)

Primi dettagli su Sense8

Escono i primi dettagli su Sense8, la serie coprodotta dai Wachowski (Matrix) e da J. Michael Straczynski (Babylon 5).

Otto persone in diversi punti della Terra scoprono di poter dialogare telepaticamente tra loro e si devono confrontare sia con questo nuovo potere sia con le reazioni delle persone che le circondano e con i loro rispettivi governi. Non è molto ma è un passo avanti rispetto alla descrizione criptica di cinque mesi fa.

Netflix ha ordinato una stagione di dieci episodi, scritti, girati e prodotti interamente dai Wachowski e da Straczynski. La stagione verrà prodotta tutta in una volta come un unico film di dieci ore. Le riprese saranno fatte il più possibile nei teatri di posa a Chicago, ma contemporaneamente i tre produttori, oppure altri tre registi, gireranno on location nelle varie città dove vivono le persone dotate di questo nuovo potere. Tra le città ci saranno Mumbai, Nairobi e Londra; con ogni probabilità sarà Straczynski a dirigere le riprese britanniche.

Il titolo della serie è un gioco di parole inventato da Lana Wachowski tra l’aggettivo sensate (percepito con i sensi) e il fatto che la serie parla di otto persone collegate telepaticamente tra loro.

La serie debutterà su Netflix il prossimo autunno, il casting avverrà all’inizio del 2014. (via Comic Book Resources)

Sense8

Netflix ha rivelato pochissimi nuovi particolari su Sense8.

La nuova serie prodotta dal canale di streaming sarà disponibile a fine 2014, per il momento è stata commissionata una stagione di dieci episodi.

Sense8 è stato ideato dai Wachowski, i creatori di Matrix, con la collaborazione di J. Michael Straczynski, creatore di Babylon 5.

L’unica notizia trapelata è che sarà una storia globale di menti legate tra loro e di una caccia alle anime, qualsiasi cosa voglia dire.

I Wachowski hanno raccontato che l’idea della serie arriva da una chiacchierata notturna svoltasi anni fa su come la tecnologia unisca e al tempo stesso divida le persone. Questo paradosso sarebbe il concetto fondante di Sense8.

Questa è la terza serie originale prodotta da Netflix. (via cnet)