Destover

Sembra che il malware che distrugge i dati sia tornato.

Dopo Cryptolocker si iniziano a vedere alcuni esempi di malware che sovrascrivono le aree dati vitali di un disco, rendendo il computer inutilizzabile.

Il fatto che molti computer attuali vengano venduti senza un disco di ripristino rende la cosa ancora più fastidiosa per realtà medio-piccole e per utenti privati. Veeam ha annunciato un software di backup di tipo disaster recovery gratuito per tutti i PC fisici, ma per ora è solamente annunciato o disponibile a pochi per il beta testing. Esistono sicuramente altri prodotti anche gratuiti, ma il problema per gli utenti finali e le realtà piccole e medie è fare i backup, verificarli e mantenerli aggiornati.

Destover sembra essere il malware utilizzato per attaccare Sony e trafugare documenti riservati e le copie di alcuni film.

Come fa notare il report di Kaspersky, Destover appartiene alla categoria dei malware che distruggono i dati dei computer dopo aver copiato quello che interessa; il danno arriva fino al Master Boot Record (MBR), quindi in caso di attacco è necessario avere a disposizione un supporto per il ripristino totale del computer oppure un backup disaster recovery. Leggi tutto “Destover”

PRS+

prs-plusPRS+ è un potenziamento dell’interfaccia de delle funzionalità dei lettori Sony.

Non viene sostituito il firmware originale, ma vengono aggiunte delle funzionalità non presenti nella versione standard. I modelli della serie PRS supportati sono 300, 350, 505, 500, 600, 650, 900 e 950. Alcune funzionalità sono attivabili solamente su specifici modelli.

Per aggiornare il mio PRS-600 acquistato negli USA ho dovuto prima aggiornare il firmware Sony (compreso nel pacchetto di installazione di PRS+) e poi installare PRS+. L’aggiornamento del firmware Sony va fatto una sola volta, gli aggiornamenti successivi di PRS+ richiedono solamente che venga copiata una cartella nella memoria interna del lettore e che questo venga riavviato. L’aggiornamento del firmware Sony può essere effettuato solamente da un PC con Windows.

Una volta completato l’aggiornamento l’about del lettore mostra che sta girando PRS+; nel menu delle opzioni viene abilitata la voce PRS+ Settings che permette di accedere alle funzioni aggiuntive. Questo documento illustra in maniera esaustiva le nuove caratteristiche introdotte dal software alternativo.

Tra quelle da segnalare, a parte alcuni giochini mangia-batteria, la possibilità di catturare delle schermate, l’elevata personalizzazione dei pulsanti e la possibilità di utilizzare un foglio di stile personalizzato per visualizzare gli ePUB.

PRS+ merita l’installazione, anche se bisogna ricordare che questa operazione eseguita da utenti poco esperti (o molto jellati…) può danneggiare irreparabilmente (brickare) il dispositivo e deve essere affrontata con coscienza di causa.

Sony cessa la produzione dei registratori a nastro portatili

Sony ha annunciato che il prossimo gennaio 2013 completerà le ultime spedizioni di registratori a nastro portatili.

I modelli  TCM-400, TCM-410 e TCM-450 erano gli ultimi tre modelli di registratore a nastro portatile monofunzione prodotti da Sony.

Questa decisione mette definitivamente fine alla saga di apparecchiature elettroniche nate con i Walkman nel 1979.

Sony continuerà a produrre altri dispositivi elettronici non portatili che includono registratori o riproduttori a nastro.

Pubblicata la master key della PlayStation 3

Dopo HDCP anche la PlayStation 3 è caduta vittima della pubblicazione della master key di livello zero (LV0).

Il gruppo di hacker che si fa chiamare The Three Musketeers ha deciso di pubblicare la chiave per evitare che un altro gruppo, i cinesi del BlueDiskCFW, la distribuissero a pagamento.

Con la master key si possono firmare software e aggiornamenti firmware che vengono riconosciuti come validi dall’hardware della PS3, aprendo le porte ad usi non previsti (e magari non desiderati) dalla Sony.

In parole povere, con questa mossa la PS3 è passata da un sistema chiuso su cui girava solamente quello che voleva Sony ad un computer universale utilizzabile da chiunque come meglio crede.

La protezione di piattaforme attraverso un sistema basato sulla crittografia asimmetrica sta diventando molto comune, ma una potenza computazionale su scala planetaria (o più banalmente un baco del software) potrebbe aver ragione di questo sistema oppure potrebbe costringere ad un’ulteriore lotta tra chi cerca di chiudere il sistema e chi cerca di scardinarlo.

Probabilmente fra un anno avremo notizia della pubblicazione della master key del bios UEFI… (via Bruce Schneier)

Infografica della vicenda Sony

CreditCardFinder ha creato un’interessante infografica che ripercorre le travagliate vicende che hanno interessato il network della PlayStation (PSN).

La vicenda, iniziata a metà aprile e non ancora conclusa, è un misto di incompetenze, false partenze e disastri annunciati.

Secondo alcune notizie, la prima versione del PSN non avrebbe avuto le protezioni di sicurezza necessarie. Non parlo di quelle avanzate, visto che il sistema è stato compromesso, ma nemmeno quelle di base: firewall e aggiornamenti sarebbero stati una materia ignota prima di metà aprile.

Questo è quello che succede quando vengono anteposte le necessità del marketing e dei vari dipartimenti legali a quelle degli esperti di sicurezza.

Costa di più mezz’ora di disservizio per aggiornamento e test dei sistemi o una figuraccia come quella illustrata a fianco? Pensateci bene la prossima volta che darete retta ad un consulente legale o pubblicitario per decidere il destino della vostra infrastruttura tecnologica.

Ubuntu su Sony Vaio

Dopo oltre cinque anni di onorato servizio, è ora di pensionare il fidato Dell Latitude D610. Gli succede una Sony Vaio serie F VPCF12C4E. Ma come se le inventano le sigle dei modelli?

Qui di seguito le impressioni, le esperienze e i problemi incontrati durante l’installazione di Ubuntu 10.04 Lucid Lynx.

Parto con il sistema operativo preinstallato (Windows 7 Workstation) per creare i DVD di backup. Nota per Sony: altri vendor molto meno blasonati forniscono i DVD-R assieme al PC. Prendete nota.

Leggi tutto “Ubuntu su Sony Vaio”