Pronto, buongiorno cercavo…

Moltissime telefonate di chi vi vuol vendere qualcosa iniziano con una frase simile a questa.

Se, da un lato, dispiace trattare male chi si guadagna da vivere facendo un lavoro non invidiabile, dall’altro non si può dare udienza ad ogni questuante che si presenta dall’altro capo della linea telefonica per vendere servizi Internet, servizi telefonici, dispenser d’acqua, assicurazioni, macchine del caffè, macchine per ufficio e chissà cos’altro.

Leggi tutto “Pronto, buongiorno cercavo…”

Intercettare le conversazioni VoIP

L’intercettazioni di conversazioni VoIP è più semplice di quello che possa sembrare.

Innanzi tutto è necessario aver installato Wireshark, un programma gratuito per l’analisi del traffico di rete.

Una volta catturato un blocco di pacchetti di rete, è sufficiente selezionare il menu Telephony e quindi VoIP calls.

Il wiki del software ha una pagina dedicata all’argomento della decodifica delle conversazioni VoIP, con alcuni esempi scaricabili per poter fare da soli l’analisi con la propria installazione di Wireshark.

I protocolli VoIP attualmente supportati sono SIP, H.323, ISUP, MGCP e UNIStim.

Ovviamente l’ascolto e l’archiviazione non autorizzati di conversazioni private costituiscono una violazione di legge, ma se avete bisogno che ve lo dica questo blog siete proprio messi male.

La virtualizzazione sugli Android

VMware ha siglato due accordi con Verizon e Telefónica per la commercializzazione di dispositivi Android equipaggiati con Horizon Mobile.

L’hypervisor per Android ha dei bassi requisiti hardware (512 Mb di RAM e 700 Mhz di CPU) e consente, essenzialmente, di far girare due telefoni in un solo dispositivo mobile.

Questa soluzione è molto comoda per le aziende, che si stanno trovando a fronteggiare il problema dell’adozione di device privati da parte dei dipendenti privi delle caratteristiche di sicurezza necessarie per le comunicazioni aziendali.

Con Horizon Mobile l’azienda può lasciare al dipendente il suo dispositivo Android e permettere che l’utente installi ciò che desidera. Nel medesimo hardware viene avviato un secondo telefono con le policy e i servizi aziendali. I due sistemi operativi, quello personale e quello aziendale, sono separati senza possibilità di scambio dati, come avviene per tutte le VM gestite dall’hypervisor di VMware. (via Ars Technica, Programmazione.it)