Analisi iniziale di un server Linux

Capita che qualcuno chieda di dare un’occhiata ad un Linux sconosciuto o di dover analizzare velocemente da remoto i problemi di un server Linux.

Questa breve guida basata sull’ottimo articolo di Brendan D. Gregg elenca i comandi utili per iniziare a farsi un’idea dei possibili problemi.

Questi comandi sono il punto di partenza di un’analisi approfondita e servono per capire dove spendere energia per ulteriori analisi. Leggi tutto “Analisi iniziale di un server Linux”

Cercare nel punto giusto

Linux performance tools by Brendan Gregg«Il server è lento».

Una frase molto comune che tutti possono pronunciare. La ricerca delle cause dei rallentamenti spesso non è così semplice perché non è affatto detto che la causa sia una sola né che risieda all’interno del server.

Diversamente da Windows, Linux ha una struttura interna ben documentata al pubblico, inoltre negli anni sono stati sviluppati molti tool a livello utente che permettono di compiere analisi molto dettagliate sullo stato del kernel e del sistema e consentono di modificare i parametri operativi di funzionamento, molti dei quali senza riavviare il sistema operativo.

Brendan Gregg, Senior Performance Architet di Netflix, ha fatto un lavoro encomiabile di raccolta e catalogazione dei tool che possono aiutare il SysAdmin nella ricerca dei problemi e nella loro soluzione.

Sul sito ci sono alcune immagini come quella riportata in questo articolo che aiutano a capire quale sia il tool giusto per operare nel punto in cui si vuole analizzare il problema o modificare un parametro.

Per chi ha a che fare con problemi di performance delle macchine Linux, la pagina di Brendan è un ottimo punto di partenza che guida il SysAdmin nell’analisi dei problemi.

Aggiornamenti di Sysinternals

Sono state aggiornate alcune utility del pacchetto gratuito Sysinternals:

  • Autoruns 11.21 – Correzioni di alcuni bachi.
  • Coreinfo 3.03 – Viene ora rilevata la presenza del TSC.
  • Portmon 3.03 – Correzioni di bachi e di incoerenze dell’interfaccia grafica.
  • Process Explorer 15.12 – La ricerca è ora asincrona e sono stati corretti alcuni bachi.
  • Disk Usage (DU) 1.4 – Aggiunto l’output in formato CSV e tiene ora conto delle dimensioni dei cluster nel calcolo delle dimensioni.
  • Strings 2.42 – Corretto un baco che provocava un crash del programma se i parametri -n o -b venivano specificati senza il nome di un file.

Sysinternals è una raccolta di utility creata da Mark Russinovich e Bryce Cogswell.

DLLHijackAuditKit

DLLHijackAuditKit è un tool che permette di analizzare il prorpio sistema per capire se ci sono dei programmi sensibili al DLL hijacking.

Chiariamo subito che è un tool che richiede un minimo di destrezza e non dovrebbe essere utilizzato da utenti alle prime armi. Procedete a vostro personale rischio!

Leggi tutto “DLLHijackAuditKit”