BOM!

Quei tre caratteri strani all’inizio dell’SMS sono il Byte Order Mark (BOM).

Il BOM è obbligatoriamente la prima sequenza di byte di un file di testo e ha due scopi: indica il tipo di ordine di byte (endianness) e in quale delle varie forme di Unicode è codificato il file di testo.

Purtroppo non tutti gli editor supportano il BOM o sono configurati per farlo.

Se, poi, il file di testo viene trattato da programmi o piattaforme che non necessitano o non supportano il BOM, il risultato è quello che si vede nell’immagine.

 

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

2 pensieri riguardo “BOM!”

  1. “Il BOM è obbligatoriamente la prima sequenza di byte di un file di testo”

    Da quello che sapevo io non e’ obbligatorio… e poi stiamo parlando di Unicode, non ogni codifica.

    1. Mi sono espresso male. E’ da intendere “il BOM, per essere valido,…”

      Insomma o non c’e’ o se c’e’ deve essere la prima sequenza di byte.

Spazio per un commento