Calendario del fine supporto Microsoft nel 2020

Nel 2020 terminerà il supporto di alcuni prodotti Microsoft.

A differenza di altri anni, non ci sarà una data sola per il fine supporto, ma gli eventi saranno spalmati lungo tutto l’anno.

Quando un prodotto esce dal supporto non riceve più aggiornamenti di sicurezza, supporto tecnico e aggiornamenti per nuove vulnerabilità che dovessero essere scoperta dopo la data di fine supporto.

Ovviamente, pagando si può ottenere per alcuni prodotti quello che Microsoft chiama Extended Security Update (ESU), un servizio dedicato a chi è costretto a mantenere in vita gli zombie.

Vediamo le date relative ai prodotti più importanti.

Leggi tutto “Calendario del fine supporto Microsoft nel 2020”

Tasmota 7 e 8

Dicembre intenso per Theo Arends che ha rilasciato prima Tasmota 7.2.0 e dopo poco la versione 8.1.0

Dal punto di vista dei device Sonoff Basic e Wemos funzionalmente non cambia molto, quindi gli articoli già pubblicati relativi alla versione 6.6.0 restano ancora sostanzialmente validi.

Leggi tutto “Tasmota 7 e 8”

Arcade Game Typography

Credo che sia stato segnalato da un contatto di Twitter il mese scorso come notizia di disponibilità in prevendita su Amazon USA.

Inutile dire che, da appassionato di font e tipografia, mi sono precipitato come un sol uomo ad ordinarlo.

In un’epoca di font vettoriali a spaziatura variabile e di computer molto potenti dove spesso la GPU è più potente della CPU e con RAM a strafare l’idea di avere font raster di 8×8 pixel è ridicola e desueta, specialmente con al risoluzione attuale degli schermi.

Leggi tutto “Arcade Game Typography”

Non esistono algoritmi della verità

In questo interessantissimo video di Tom Scott viene spiegato il modo in cui lavorano i social network e il modo in cui questi tendono a favorire le radicalizzazoni e gli estremismi.

Non esiste un rimedio tecnologico contro questo, l’unico rimedio siamo noi, che non dobbiamo diventare un prodotto dei social.

Computer! {CIRIIP!} Inizia a spiare l’utente.

Come fan di serie di fantascienza, Star Trek in primis, abbiamo sempre desiderato un computer in grado di interpretare le richieste vocali ed eseguirle.

Quello che Star Trek e altri non hanno previsto è il fatto che il computer non si facessi gli affari suoi.

Continua a legegre

Flashare un Sonoff RF Bridge 433 con Tasmota

Il supporto di MQTT da parte dei dispositivi IoT è ancora relativamente limitato, di contro esistono moltissimi dispositivi a basso consumo di energia che utilizzano il protocollo radio a 433 MHz.

Ecco che entra in campo un bridge tra i dispositivi a 433 MHz e MQTT.

Continua a leggere

Piccolo demone per la gestione dei device MQTT

Dopo aver configurato i Sonoff con Tasmota, è ora di cominciare a scrivere qualche riga di codice per la gestione dei dispositivi.

Ci sono fondamentalmente due modi di interagire con i dispositivi: chiamarli dal programma che fa da console oppure scrivere un piccolo demone costantemente in ascolto sui messaggi di un broker MQTT che aggiorni lo stato dei device in un database SQL.

Per questo esercizio ho scelto la seconda via.

Continua a leggere

Imparare IoT: il kit di base

IoT (Internet of Things) è una delle buzzword del periodo, ma potrebbe avere implicazioni interessanti, divertenti e istruttive.

Fino a qualche anno fa andare a basso livello sul hardware richiedeva competenze molto specifiche e apparecchiature costose. Con l’avvento di Arduino e di tutti gli apparati simili, l’accesso al hardware per chi vuole divertirsi o creare qualcosa è diventato molto facile.

Documenterò in una serie di articoli (assolutamente aperiodici, causa impegni di lavoro) il mio progresso nella comprensione e nell’uso di qualche apparato.

Continua a leggere

Sincronizzare la time zone

Sincronizzare l’ora esatta è facile, sincronizzare l’impostazione della time zone un pochino meno.

Per sincronizzare l’ora esatta si usa il protocollo NTP, che, va ricordato, distribuisce solamente l’orario UTC; la time zone è una sorta di vista logica di UTC legata alla posizione in cui vi trovate (o al governo che riconoscete valido, se siete in Palestina).

Leggi tutto “Sincronizzare la time zone”

What We Left Behind

What We Left Behind: Looking Back at Star Trek: Deep Space Nine

Vi dico solamente una cosa: è bellisimo.

Chi ha sostenuto il progetto ha potuto vedere lo streaming, non voglio anticipare nulla, ma è un documentario assolutamente intelligente, come si conviene ad una serie come Deep Space Nine.

DNS over HTTPS

Siamo abituati a ritenere che la risoluzione dei nomi avvenga tramite una richiesta in chiaro con protocollo UDP sulla porta 53 di uno dei server specificati nella configurazione dell’host. Per estensione, siamo abituati a credere che se si controllano in un qualche modo i server DNS impostati in un host, si può controllare il modo in cui l’host accede a determinati nomi a dominio.

DoH (DNS over HTTPS) potrebbe cambiare le regole del gioco e le nostre granitiche certezze.

Leggi tutto “DNS over HTTPS”

Veeam Backup server

Una possibile soluzione per un backup e, soprattutto, un ripristino veloce di un’installazione di VMware è utilizzare un backup server fisico.

Il vantaggio è che l’infrastruttura VMware viene scaricata il più possibile dalle operazioni di backup.

L’idea è di avere un server che ospiti tutti i ruoli di Veeam Backup e Replication, che esegua il backup da VMware e salvi la prima copia su di sé e la seconda copia su un NAS e/o su un target Veeam Cloud Backup attraverso la funzione Backup Copy.

Leggi tutto “Veeam Backup server”

Android: AT USB

Nei telefoni Android la porta USB svolge molte funzioni, dalla ricarica all’accesso si dati del dispositivo. Se il produttore ha abilitato la funzione, la porta USB può diventare una porta seriale secondo le specifiche USB CDC (Communication Device Class) ACM (Abstract Control Model). Una volta abilitata la seriale, possiamo dialogare con il dispositivo usando i cari vecchi comandi AT, uno standard inventato nel 1981 da Dennis Heyes, fondatore dell’omonima società produttrice di modem. In questo studio di Dave Tian, Grant Hernandez, Joseph I. Choi, Vanessa Frost e altri è stato dimostrato che attraverso questa interfaccia alcuni dispositivi potrebbero rivelare informazioni sensibili. Leggi tutto “Android: AT USB”