Text editor ne Il Signore degli Anelli

“Possiedono una forza incredibile, sono di una lentezza esasperante, e la loro terra è totalmente priva di donne. Ci si mette un’eternità a dire una qualsiasi cosa nel loro strano linguaggio brontolante.” Si parla di Fangorn o di Emacs? Leggi tutto “Text editor ne Il Signore degli Anelli”

Un vero geek fa un annuncio devastante

Presumo che il vostro geek interiore, come quello di quasi tutti i geek, sia ispirato o sia stato ispirato da altri geek, più geek di voi, o che erano geek prima di voi.

Tra le figure leggendarie del geekdom, un posto di rilievo spetta senza dubbio a Donald Knuth [genuflessione]. Leggi tutto “Un vero geek fa un annuncio devastante”

Di bug e aggiornamenti, di backup e restore, di ventole e sensori, di ingegno e riparazioni

Aggiornamento: mi hanno fatto notare che mancava il riferimento allo spreco di (mia) energia; aggiornato un link; corretto un typo.

Ogni tanto mi chiedono se mi diverto col mio lavoro. Be’, oddio, non è che mi sganasci dalle risate tutto il giorno, ma ci sono giornate di lavoro e giornate di lavoro. Poi, di quando in quando, ne capita una fuori dagli schemi che ti lascia almeno vagamente sorpreso, perplesso e magari anche un po’ divertito. A quel punto, invece di combattere la bizzarria del momento, la cavalco: arrivo comunque a fine giornata, sorrido di più e soprattutto spreco meno energia, quindi ne posso redirigere di più verso la soluzione. Per esempio, una settimana fa mi sono imbattuto in quello che credo essere il mio primo vero bug. E mica un bug qualsiasi, era un bug esotico!

Leggi tutto “Di bug e aggiornamenti, di backup e restore, di ventole e sensori, di ingegno e riparazioni”

Sulle tracce di Stuxnet

Stuxnet è un malware al momento unico nel suo genere. Non si affida a Internet per la diffusione. È enorme. La sua modalità di attacco primaria è il sabotaggio fisico dell’hardware industriale. È stato (presumibilmente) sviluppato da un governo ostile. È mirato a una ben precisa installazione. Chi lo ha sviluppato ha dimostrato di avere una conoscenza intima della struttura interna del bersaglio. Fa parte di un assalto “multidisciplinare” (o almeno così parrebbe). Leggi tutto “Sulle tracce di Stuxnet”

Guida minima, ma minima, ma proprio minima per impaginare del testo che si distingua

Un sedicente aspirante designer di mia conoscenza deve impaginare una serie di documenti da stampare per l’ufficio dove lavora, e nel suo piccolo vuole tirare fuori un lavoretto fatto per bene. La sua definizione di “per bene” è “non indecente e che si distingua”.

Costui mi ha chiesto consiglio, chiamandomi anche sensei. Dopo avergli fatto notare che quello che intende fare non è definibile design, che io mi occupo di computer, e che se io sono un sensei siamo messi male, gli ho dato un solo, unico, singolo, consiglio.

Leggi tutto “Guida minima, ma minima, ma proprio minima per impaginare del testo che si distingua”

Ping parlante

Invariabilmente, quando faccio una dimostrazione di questo script, mi chiedono: “Sì, ma a che serve?”

È un ping che oltre a scriverti a video il tempo di round-trip in millisecondi, te lo pronuncia pure. Solo uno strumento in più. Magari un giorno ti capiterà un’occasione in cui ti potrebbe far comodo.

Leggi tutto “Ping parlante”

Come far scaldare la CPU in pochi byte

Qualche anno fa ho avuto a che fare con un computer altrui, con sistema operativo Windows XP, che si spegneva casualmente da solo in continuazione. Era il trentotto luglio, e faceva molto caldo, sospettavo quindi uno shutdown termico di emergenza, ma mi trovavo in difficoltà nel verificare l’ipotesi: ero solo di passaggio e invece del mio solito zaino con “gli strumenti”, avevo con me il borsone con pinne e maschera; nell’ufficio in questione non c’erano cacciaviti; la linea Internet era fuori servizio causa manutenzione estiva (classico cavo tranciato per errore da un bulldozer).

Ho dovuto improvvisare.

Leggi tutto “Come far scaldare la CPU in pochi byte”