Autore: Alex Pini

  • Maria Clotilde Pini

    Poche ore fa abbiamo dato l’ultimo saluto a mia prozia, Maria Clotilde Pini, alias la Signorina Pini, alias la Pini, alias Pini (come la chiamavano i bambini), alias Zia Tilde (come la chiamava la mia famiglia), allieva diretta di Maria Montessori. A quest’ora, in giro per il web potete leggere della serie di qualifiche e […]

  • Il mito della programmazione rischiosa

    Ante-antefatto, per chi non ne sa proprio niente: i computer vengono programmati da gente quasi normale, utilizzando un linguaggio inventato apposta da gente meno normale per scrivere una lista di istruzioni chiamata “programma“; tale pratica viene chiamata “programmazione“, o “programmare”. Antefatto, per chi non ne sa niente: il Mito di Cthulhu, avviato dallo scrittore H. […]

  • Paralleli 2

  • Quattro risate fra (falsi) amici

    I falsi amici sono trabocchetti in cui più o meno tutti cadiamo, prima o poi. Per cercare di ridurre l’incidenza di tali cadute si può tentare di aumentare il livello generale di consapevolezza: a tale scopo, ho deciso di dare il mio contributo, riguardante la lingua inglese.

  • Come non realizzare un sistema

    Problema: sei un supermercato; devi inventarti qualcosa per le casse. Che cosa? Ma certo! Le casse automatiche!   Sicuro, ma almeno falle bene!

  • Spam a colori

    Diversi miei conoscenti, in numero basso ma comunque preoccupante, mi hanno contattato, pressoché nella stessa giornata, chiedendomi lumi su dei messaggi di posta elettronica che sospettavano essere phishing, ma che erano passati liberi e belli attraverso i filtri anti-spam. Tagliando corto, adesso bisogna fare anche l’analisi cromatica…

  • Guarda, un caffè

    Sonno…   Moka… … acqua… … caffè… … neutroni… … accen- EH?!?

  • OpenSSH + PuTTY

    Aggiornamento: bugfixes, alla fine del post. Un veloce appunto, vado un po’ di corsa. È uscita da poco la versione 6.9 di OpenSSH. Potrebbe darvi dei problemi con PuTTY.

  • Paralleli 1

    Aggiornamento: corretta la didascalia di Ciclista; formattazione. Uhm…

  • Ho perso dei dati

    Alcuni dei miei dati sono andati distrutti, forse irrimediabilmente. Ehm, c’è da festeggiare?.. In un certo perverso senso.