Samba nuovo per Debian vecchio

Oggi mi sono trovato nuovamente di fronte al problema di mettere dei client Windows 7 in un dominio con DC Samba. Il problema e` che occorre una versione recente di Samba (3.4.x o 3.5.x) e che spesso i server che ho presso i clienti hanno una versione vecchia di Debian, versione che quando e` possibile evito di aggiornare, seguendo la regola d’oro che dice “Quando va che tanto basta, non toccar che poi si guasta”.

Se serve Samba 3.4.x per Debian Lenny, e` disponibile nel repository dei backports, ma se si deve installare su vecchie Debian Etch o addirittura Sarge, tutto potrebbe essere molto ma molto rognoso.

Per fortuna mi e` venuto in aiuto un sito, http://enterprisesamba.org/, che mette a disposizione Samba (recente) bello pronto e pacchettizzato (a 32 e 64 bit) per diverse distribuzioni Linux, fra le quali Debian, e supporta versioni decisamente vecchie (ad oggi, Lenny, Etch e Sarge). Il sito manca purtroppo di chiarezza su quali siano esattamente le differenze fra le loro scelte di patch (o assenza di patch) e di parametri di compilazione fra la versione “Debian ufficiale” e la loro, pero` messo alle strette ho deciso di dare loro fiducia, e direi che l’installazione di Samba 3.4.x dal loro sito su una Debian Etch abbia avuto esito assolutamente positivo. Occorre solo fare un minimo di attenzione alle dipendenze quando si aggiorna (di fatto si sostiuisce) la versione Debian originale di Samba con questa.

Domani finiro` di mettere le macchine client nel dominio, e vedremo se mi pentiro` di aver detto che funziona con troppo anticipo e troppo entusiasmo. Se qualcuno volesse seguire le mie orme, vi ricordo che oltre alla versione giusta di Samba, occorre anche applicare una piccola patch ai client Win7, come scritto qui: http://wiki.samba.org/index.php/Windows7

Autore: Kurgan

Sistemista Linux con la fissa della sicurezza

Spazio per un commento