Process Hacker per Windows

Process Hacker è un tool per le versioni a 32 e a 64 bit di Windows che permette di manipolare i processi in maniera molto sofisticata.

Il programma ha tre pannelli di visualizzazione: processi, servizi e network.

I processi sono visualizzati in modo gerarchico e sono evidenziati con codici di colore. Le funzione di terminazione dei processi riescono a bypassar varie protezioni, include quelle di alcuni malware e rootkit.

I servizi includono i device, normalmente non visualizzati nella gestione dei processi di Windows.

La parte di networking è una visualizzazione simile a netstat, ma aggiornata in tempo reale con evidenziati i processi che stanno facendo traffico.

Il programma può essere eseguito anche senza installazione e non richiede alcuni tipo di libreria .Net installata.

Alcuni antivirus potrebbero identificarlo come codice dannoso o sospetto. Ad esempio, la funzione DeepGuard di F-Secure blocca Process Hacker.

 

 

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

3 pensieri riguardo “Process Hacker per Windows”

  1. Per quello che riguarda me, windows e` un male da sopportare. Quando posso lo evito, ma quando mi tocca almeno mi serve avere la roba giusta, visto che tipicamente quando devo metterci le mani e` per risolvere qualche casino improbabile o per togliere qualche virus assurdo di quelli che faresti prima a formattare, a conti fatti.

Spazio per un commento