La notte dei cronjob che vissero due volte

Quella che e` appena trascorsa, fra sabato e domenica, e` nota come “La notte dei cronjob che vissero due volte”.

 

Se vi state chiedendo perche`, provate a pensare cosa succede quando impostate un cronjob fra le 2 e le 3 di notte, al momento del cambio dell’ora legale. E poi andate a mettere a posto i vostri crontab.

A parte i crontab dei sysadmin disattenti, comunque, ci sono anche software come Munin che sembrano non gradire molto il fatto che l’orologio torni indietro in modo inaspettato. Anche il software di logging della mia stazione meteo ha avuto qualche perplessita`.

 

Autore: Kurgan

Sistemista Linux con la fissa della sicurezza

Un pensiero riguardo “La notte dei cronjob che vissero due volte”

  1. Da me l’unica cosa strana e’ che i log segnano eventi (esempio) delle 02:59 e poi riprendono dalle 02:00, ma nessun software si e’ lamentato. E si’ che Dovecot se gli porti indietro l’ora di sistema (ma non quella della time zone, che e’ diversa) si incazza come un bufalo.
    Adesso che ci penso, non ho cronjob impostati tra le 2 e le 3 su nessun sistema perche’ o li faccio partire appena dopo mezzanotte oppure aspetto le 4 quando partono tutti gli script di /etc/cron.daily

Spazio per un commento