Jack Tramiel (1928 – 2012)

Ringrazio l’amico MCC per avermi messo al corrente di questa notizia.

L’8 Aprile 2012 è scomparso Jack Tramiel, uno dei tanti uomini che hanno collaborato attivamente alla nascita ed alla diffusione degli Home e dei Personal Computer, fondando, nel 1953, la Commodore.

Il Commodore 64 (commercializzato dal 1982 al 1993) con oltre 17 milioni di esemplari venduti è ad oggi il computer più venduto al mondo e ha tolto questo primato al suo predecessore, il Commodore Vic-20 (commercializzato dal 1980 al 1985).

Nel Dicembre 2010 (mio post qui) era stato annunciato un “nuovo” Commodore 64, esteticamente identico alla versione originale, ma modernizzato nelle sue caratteristiche ma, come prevedibile, le vendite sono state veramente ridotte.

 

Ovviamente della morte di Jack ne hanno parlato solo in pochi… forse perchè non era un markettaro radical chic come Jobs.

4 pensieri riguardo “Jack Tramiel (1928 – 2012)”

  1. Sul Giornale c’era un articolo da una pagina (comprese pubblicita’, ma era l’unico articolo della pagina

  2. Come hai scritto nell’articolo non era un markettaro, però a differenza di Steve è riuscito ad avere il primato del pc più venduto della storia in un epoca in cui comprare un pc costava quasi quanto una vettura di seconda mano.

  3. Non così pochi… 100 articoli sulle sole news italiane (Google), compresi corrierone e Repubblica. Molti amici, anche non geek, che mi hanno scritto, conoscendo la mia passione per i Commodore a 8 bit. Forse c’è ancora qualcuno che riconosce i furbi – che però essendo vincitori hanno (ri)scritto la storia – dai veri innovatori. The real hungry, the real foolish.

Spazio per un commento