Laptop fai da te

NovenaAndrew “bunnie” Huang ha progettato un laptop open, battezzato Novena.

Sono stati utilizzati solamente componenti con specifiche prive di NDA che possono funzionare senza parti binarie di codice proprietario.

La progettazione è iniziata in giugno e pochi giorni fa una ditta ha consegnato ad Andrew un prototipo funzionante di Novena.

Le caratteristiche hardware sono:

  • CPU ARM quad core;
  • firmware su microSD per il boot;
  • RAM DDR3 a 64bit, massimo 4 Gb;
  • SATA II;
  • slot mini PCI Express per la connettività wireless;
  • connettore LVDS a doppio canale per il display LCD (massima risoluzione 2048×1536) con un canale USB 2 per la telecamera;
  • due connettori interni USB 2 per mouse e tastiera;
  • controller per touchscreen resistivo;
  • microfono e speaker;
  • accelerometro.

Le interfacce esterne:

  • HDMI;
  • lettore SD;
  • microfono e cuffie;
  • due porte USB 2l
  • Due porte Ethernet (1 Gbit e 100 Mbit)

Il progetto include alcune espansioni più utili agli smanettoni hardware che all’utente normale, ma che potrebbero tornare utili per applicazioni particolari.

La logica di controllo dell’energia è incorporata nella scheda della batteria per avere maggior versatilità.

Tutti gli schemi e altre foto sono disponibili nella wiki del progetto Novena.

Andrew non ha ancora disegnato un case per il suo laptop.

 

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Un pensiero riguardo “Laptop fai da te”

Spazio per un commento