Ricostruire Alpha

Un ambiente dove prevalgono il bianco e le linee curve, con un gusto che molti chiamerebbero di design dove la gente vive, lavora o passa del tempo.

L’Enterprise di JJ Abrams? Un Apple Store (non che ci sia molta differenza con l’astronave appena citata)? Un’ambientazione di Ken Adam per il cattivo di turno di James Bond?

La base lunare Alpha di Spazio 1999, che qualcuno si sta divertendo a ricostruire in un modello 3D:

Senza troppe fanfare e keynote già nei primi anni ’70 del secolo scorso la produzione di Space:1999 aveva deciso di usare oggetti di design, alcuni dei quali italiani, per arredare la stazione spaziale. Non si tratta, come in alcune produzioni di Hollywood, di articoli presi all’IKEA, che per loro fa tanto alieno, e modificati ad arte, ma di oggetti inseriti nella scena così come sono.

Ogni tanto qualcuno vorrebbe farlo rivivere dalle sue ceneri, ma è meglio lasciare Spazio 1999 lì dov’è: al suo posto nella storia della televisione seriale, senza dimenticare chi non c’è più.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento