C’è vita intelligente

Ieri sera sono stato all’evento organizzato da Volandia per la partenza della Soyuz con a bordo Samantha Cristoforetti in cui Luigi Pizzimenti e Paolo Attivissimo ci hanno intrattenuti e ci hanno spiegato molti dettagli della missione.

Volandia è ospitato nella vecchia fabbrica Caproni adiacente al T1 di Malpensa ed è un bell’esempio di riutilizzo di una serie di edifici storici.

All’interno del museo c’è una bellissima sezione spaziale curata proprio da Luigi Pizzimenti, che ospita anche la ricostruzione di Casper, il modulo di comando dell’Apollo, realizzata dal FOAM 13.

L’unico problema della serata di ieri è stato che c’era molta più gente di quanta se ne aspettasse l’organizzazione, la quale è stata colta letteralmente di sorpresa dalla partecipazione. Son cose che riscaldano il cuore.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

4 pensieri riguardo “C’è vita intelligente”

  1. Incredibilmente ne hanno parlato in abbondanza tutti i giornali e telegiornali perciò lo sapeva molta più gente di quella che di solito si interessa a questi argomenti.

    1. Beh, la Stampa ha anche detto che la Cristoforetti ha raggiunto l’ISIS, mentre RaiNews 24 ha detto che e’ la settima persona nata in Italia ad essere andata nello spazio.

      Michael Collins ovviamente per loro puzza.

Spazio per un commento