Flash a 64bit per Linux

Adobe ha finalmente reso di nuovo disponibile una versione aggiornata di Flash nativo per i sistemi Linux a 64 bit.

La versione precedente era stata resa obsoleta dai vari problemi di sicurezza e Adobe l’aveva ritirata o comunque non era consigliabile utilizzarla.

Se si possiede Ubuntu, è consigliabile disinstallare il plugin flash attuale, creare una directory .mozilla/plugins sotto la propria home directory e copiarci dentro il file libflashplayer.so (se usate Gnome e non volete usare bash dovete premere Ctrl-H per visualizzare i file nascosti).

Avviare Firefox e digitare about:plugins per verificare che l’unico flash player in uso sia Shockwave Flash 10.2 d161 (controllare fino in fondo all’elenco).

La pagina di verifica della versione di Flash dovrebbe dire che è installata la versione 10,2,161,22. (via Slashdot).

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento