Generatore di false ricevute di Amazon

Il blog di GFI ha un articolo interessante sui software che generano delle false ricevute di Amazon.

I software prendono come input i dati da inserire nella ricevuta e creano una mail con una replica molto credibile di una ricevuta di Amazon.

È interessante notare che esiste un software che genera una ricevuta che Amazon trasmetterebbe al venditore, non all’acquirente. Quindi un finto acquirente potrebbe incastrare un venditore con un software del genere, che si aspetta di ricevere da Amazon una comunicazione in merito ad una transazione appena conclusa.

Non è sano cercare sui motori di ricerca frasi tipo Amazon receipt generators download perché, adesso che la notizia è stata pubblicata, quello che si scarica potrebbe essere un bel malware ben confezionato. (via Mikko Hypponen)

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento