100 per ogni atomo sulla faccia della Terra

L’Interrete di cose apre delle possibilità mica male. Ad esempio, anche voi volete farvi informare via SMS se la vostra vacca è incinta?

The Internet of Things descrive graficamente un’evoluzione della Rete attuale nella Rete del (probabile) domani. Fra gli altri dati, mi ha colpito questo modo di far intendere il numero di indirizzi IP disponibili con l’IPv6: 340 282 366 920 938 463 463 374 607 431 768 211 456, che sono 100 per ogni atomo sulla faccia della Terra. Evocativo, eh?

Mi riservo di verificare i conti dopo aver studiato un altro po’.

Autore: Alessandro Pini

Sinclair ZX-81; Commodore VIC-20; Apple ][ Europlus; Apple //e; Amiga 2000 (Motorola 68000); Amiga 4000 (Motorola 68040, 68060, PPC); Sinclair ZX Spectrum; PC compatibile (Intel 8088 @ 4.77 MHz); ... poi ho perso un po' il conto (due o tre, troppo simili l'uno all'altro)... tower assemblato custom "galactica"; tower assemblato custom "pegasus"; IBM Thinkpad [boh? qualcosa] "defiant"; Compaq/HP Pavilion ze4300 "defiant"; virtual machine VMWare Server "phantom" (fu defiant); MSI Wind U100 "defiant"; Nokia e71 *nero* "blackbird"; tower assemblato custom "spaceball1"; HP Pavilion g6 "gunstar"; Raspberry Pi 2 "lamponcino", "rasputin"; virtual machine assortite. Sì, esatto, non ho mai posseduto il Commodore 64. Non sono quel tipo di geek.

3 pensieri riguardo “100 per ogni atomo sulla faccia della Terra”

  1. Il numero di indirizzi IPv6 è 2^128, cioè 3,4*10^38. La superficie terrestre (mari compresi) è 5,11*10^14 m^2. Un atomo tipico ha un diametro di 10^(-10) m e quindi in un metro quadrato ce ne stanno 10^20, e sull’intera superficie della Terra (5,11*10^14)*(10^20)=5,11*10^34. Il rapporto tra il numero di indirizzi IPv6 ed il numero di atomi sulla superficie terrestre è dunque 3,4*10^38/5,11*10^34 = 6654 addirittura maggiore di quanto asserito!

Spazio per un commento