Cortometraggio su Portal

Avete mai giocato a Portal? Io no, ma lo conosco di striscio.

Portal: No escape - Chell prova l'handheld portal device

Ebbene, parecchi film di fantascienza “ufficiali” usciti negli ultimi decenni sfigurano di fronte al cortometraggio dal vivo Portal: No Escape, in cui la protagonista (che presumo essere Chell, correggetemi se sbaglio) riempie di buchi la sicurezza della sua prigione.

Tempo fa Peter Jackson ha deciso di dare una mano per produrre District 9 dopo aver visto cosa sapeva fare Neill Blomkamp. Auguriamoci che anche questa gente qui ottenga riconoscimenti del genere.

Autore: Alessandro Pini

Sinclair ZX-81; Commodore VIC-20; Apple ][ Europlus; Apple //e; Amiga 2000 (Motorola 68000); Amiga 4000 (Motorola 68040, 68060, PPC); Sinclair ZX Spectrum; PC compatibile (Intel 8088 @ 4.77 MHz); ... poi ho perso un po' il conto (due o tre, troppo simili l'uno all'altro)... tower assemblato custom "galactica"; tower assemblato custom "pegasus"; IBM Thinkpad [boh? qualcosa] "defiant"; Compaq/HP Pavilion ze4300 "defiant"; virtual machine VMWare Server "phantom" (fu defiant); MSI Wind U100 "defiant"; Nokia e71 *nero* "blackbird"; tower assemblato custom "spaceball1"; HP Pavilion g6 "gunstar"; Raspberry Pi 2 "lamponcino", "rasputin"; virtual machine assortite. Sì, esatto, non ho mai posseduto il Commodore 64. Non sono quel tipo di geek.

2 pensieri riguardo “Cortometraggio su Portal”

Spazio per un commento