Se VMware Workstation rallenta Linux

Può capitare che un’installazione Linux con VMware Workstation rallenti nonostante abbia risorse hardware più che accettabili e pochi programmi aperti.

Ho riscontrato il problema su Ubuntu, ma altri utenti riscontrano il medesimo comportamento su distribuzioni differenti.

Nel mio caso, con aperti Thuderbird, Chrome e VMware con un VM da 3 Gb di RAM di tanto in tanto il sistema rallentava vistosamente nonostante un AMD A8 5600K 4-core, 16 Gb di RAM e un disco SSD Samsung EVO.

Durante il rallentamento uno dei task che andava al massimo di CPU era khugepaged.

La soluzione al problema è arrivata da uno dei commenti del bugtracking di RedHat in merito ad un problema di khugepaged al 100% di CPU.

Per risolvere il problema è sufficiente impartire questi due comandi:

echo never > /sys/kernel/mm/transparent_hugepage/defrag
echo 0 > /sys/kernel/mm/transparent_hugepage/khugepaged/defrag

l’effetto dei comandi è immediato.

Per rendere permanenti le modifiche, si possono includere i comandi nel file /etc/rc.local. Alcune distribuzioni hanno dei pacchetti, come sysfsutils di Debian, che permettono di impostare i parametri di /sys senza passare da /etc/rc.local.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento