Simulatore di circuiti analogici

123D CircuitsÈ un fatto che da qualche tempo ci sia un’esplosione di micro computer a costi stracciati con feature anni fa ritenute incredibili.

La punta di diamante di questa nuova ondata è senza dubbio Arduino, il progetto open italiano che ha letteralmente dato la stura al genere.

Molti informatici, però, hanno un’esperienza ridotta, se non nulla, con l’hardware. Io stesso la scorsa estate mi sono cimentato con un Arduino e uno starter kit, ma il tempo è poco e spesso manca proprio quel componente e ci vogliono giorni per averlo.

Non essendo attrezzato per l’elettronica, non ho nemmeno quel magazzinetto di parti che hanno tutti gli smanettoni della categoria.

Lo scorso weekend ho scoperto 123D Circuits, la webapp della famiglia 123D di Autodesk.

L’interfaccia ricorda molto quella di Google Docs e funziona senza problemi con l’ultimo Crome su Ubuntu e su Windows.

Dal momento che ho un po’ di idee per un’utilizzo creativo dei nastri RGBW di LED 5050, sto facendo alcune prove di simulazione.

L’applicazione gratuita mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta. È possibile assemblare componenti analogici e un Arduino su cui si può caricare lo sketch che si desidera.

Una volta terminate le modifiche, si avvia la simulazione e si possono vedere i risultati, senza sperimentare la regola del fumo magico: se sovraccaricate i LED (come quelli dell’immagine), appare semplicemente un simbolo sopra il LED quando si avvia al simulazione.

Probabilmente questo non farà contente le persone che vivono con il saldatore perennemente acceso, ma sono una gran cosa per chi non ha dimestichezza con l’elettronica o vuole fare delle prove senza acquistare componenti.

Il progetto può essere visualizzato come schema elettrico, si può generare una PCB (e commissionarne la produzione) e si può ovviamente avere l’elenco dei componenti.

Se si riflette sulle funzioni di questa webapp gratuita, le medesime erano disponibili fino a pochi anni fa su software assai cari.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

2 pensieri riguardo “Simulatore di circuiti analogici”

  1. Non va bene che tu non sappia nulla di elettronica.
    Pensa che io nasco come elettronico in telecomunicazioni che porto una pagina HTML all’esame di stato.
    Se ti va di fare un merge di informazioni.
    ^___^

Spazio per un commento