Super logout

Potrebbe capitare di voler essere sicuri di voler forzare il logout da molti siti senza doverli visitare tutti per verificare e senza utilizzare metodi… violenti.

Super Logout fa al caso vostro.

Attenzione a cliccare sul link perché l’azione è immediata (se leggere questa riga dopo aver cliccato… peccato!).

Il metodo utilizzato è abbastanza semplice e può essere analizzato guardando il sorgente per poterlo replicare e implementare anche in siti intranet aziendali o similari.

Purtroppo nell’elenco dei siti da cui viene forzato il logout sono esclusi, al momento della redazione di questo articolo, Twitter e Facebook, i siti da cui viene forzato il logout al momento della redazione dell’articolo sono:

  • AOL
  • Amazon
  • Blogger
  • Delicious
  • DeviantART
  • DreamHost
  • Dropbox
  • eBay
  • Gandi
  • GitHub
  • GMail
  • Google
  • Hulu
  • Instapaper
  • Linode
  • LiveJournal
  • MySpace
  • NetFlix
  • New York Times
  • Newegg
  • Photobucket
  • Skype
  • Slashdot
  • SoundCloud
  • Steam Community
  • Steam Store
  • ThinkGeek
  • Threadless
  • Tumblr
  • Vimeo
  • Wikipedia
  • Windows Live
  • Woot
  • WordPress
  • Yahoo!
  • YouTube

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

2 pensieri riguardo “Super logout”

Spazio per un commento