Star Wars, 1977

Un gruppo di persone che si fa chiamare Team Negative1 ha realizzato qualcosa che anni fa era solamente possibile a organizzazioni con notevoli risorse tecnologiche.

Questo gruppo di persone ha recuperato alcune pizze del 1977, ha scansionato i fotogrammi, li ha ripristinati e ha ricostruito il primo Star Wars così com’era.

La fonte principale è una pellicola spagnola LPP a 35mm; il testo di apertura (ovviamente senza la scritta A NEW HOPE), la scena in cui Han uccide Greedo e alcuni altri fotogrammi vengono da una pellicola Eastman Kodak. Il vantaggio della pellicola LPP (Lowfade Positive Print) è che mantiene meglio l’integrità dei colori rispetto ad una normale pellicola Eastman Kodak senza compromettere il contrasto.

I membri di Team Negative1 hanno scansionato a 2k (circa 2048×1080) la maggior parte dei fotogrammi, gli altri sono stati digitalizzati a 4k e poi ricampionati a 2k.

Il tutto ha richiesto circa 7 anni di tempo di cui 4 utilizzati per il lavoro di scansione dei fotogrammi e un anno, l’ultimo, per i controlli di qualità e i ritocchi finali.

Secondo il Negative1 i colori sono il più possibile coerenti con quelli originali.

Ma davvero ci interessano tutte queste technobabble?

Ho avuto occasione di vederlo a casa di amici in un Paese civilizzato in cui la detenzione di quel file (ventitré gigabyte e mezzo di MKV) non è perseguita da una Società che legifera in materia di copia privata.

È Star Wars così come parte di noi l’ha visto nel 1977 o, come me, nel gennaio 1978 visto che i tempi di distribuzione non erano esattamente quelli di adesso e in Italia è stato proiettato a partire dal 21 ottobre 1977.

È Star Wars con gli effetti che sembrano un po’ posticci secondo gli standard attuali, ma da far cadere la mascella secondo i canoni di quel periodo.

È Star Wars in cui Han Solo uccide giustamente Greedo a sangue freddo.

È un po’ sgranato, alcune scene sono scure o poco definite, ma chissenefrega: è Star Wars, il primo, l’originale.

Se vivete in zone in cui non è illegale, andate nei peggiori bar di Caracas e cercate quel file.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Un pensiero riguardo “Star Wars, 1977”

Spazio per un commento