Dieci anni fa non c’erano

Questi oggetti, tecnologie, software o servizi non erano disponibili al pubblico il primo gennaio 2007, dieci anni fa.

4G – Dopo l’asta pubblica, in Italia le frequenze 4G sono state assegnate nel settembre 2011.

Airbnb – Il sito è stato aperto nell’ottobre del 2007 da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk.

Android – La release 1.0 è del 23 settembre 2008.

Azure – Annunciato nell’ottobre 2008 e rilasciato nel febbraio 2010 come Windows Azure; rinominato Microsoft Azure nel marzo 2014.

Bluetooth 3 – Le specifiche sono state pubblicate nell’aprile 2009.

Boeing 787 Dreamliner – Primo volo di prova nel dicembre 2009, voli commerciali iniziati nell’ottobre 2011.

Cloud – Non era ancora diventato sinonimo di online o di “computer di qualcun altro”.

eBook Reader in ePaper – Il Cybook Gen3 di Bookeen è stato venduto a partire dall’ottobre 2007, il primo Kindle di Amazon dal novembre dello stesso anno.

Gartner Magic Quadrant – La società ha iniziato a pubblicare queste ricerche di mercato nel 2008.

Google Chrome – Rilasciato nel settembre 2008, formalmente in versione beta.

Groupon – Servizio lanciato nel novembre 2008.

Illuminazione LED – Negli USA il dipartimento dell’energia ha indetto nel 2007 il L Prize per lo sviluppo di un sistema di illuminazione ad alta efficienza a stato solido. Nel settembre 2009 la Philips USA è stata la prima a mettere in vendita una lampadina LED con attacco Edison A-19.

Intel Core serie i – Il Core i7 è del settembre 2009, i Core i3 e i5 del gennaio 2010.

iPhone – Lanciato sul mercato a fine giugno 2007.

iPad – Annunciato nel gennaio 2010, in vendita negli USA dall’aprile 2010 e in Italia circa due mesi dopo.

Kickstarter – Il sito ha aperto i battenti nell’aprile 2009.

MacBook Air – Annunciato a fine gennaio 2008.

MariaDB – Nato con il fork del progetto MySQL a causa dell’acquisizione di Oracle, la prima release è del gennaio 2009.

MongoDB – La prima release è del 2007 prevista come componente di una piattaforma as a service; nel 2009 il progetto è diventato open source.

NFC – Il primo telefono con supporto NFC è stato il Nokia 6131 nel 2007. Nel 2009 il NFC Forum ha rilasciato le specifiche per scambiare dati via NFC e l’anno successivo il Samsung Nexus è stato il primo telefono Android con a bordo questa tecnologia.

Nokia E71 – Il telefono è stato venduto a partire dal luglio 2008.

PowerShell 2.0 – La prima versione RTM è del novembre 2009.

Raspberry Pi – La Raspberry Pi Foundation è stata fondata nel maggio 2009, la prima versione del dispositivo è stata presentata nel 2011 e messa in vendita l’anno successivo.

SATA 3 – La Serial ATA International Organization (SATA-IO) ha presentato la bozza delle specifiche del trasporto fisico a 6 Gbit/s nel luglio 2008, ha ratificato le specifiche il mese successivo e ha rilasciato lo standard competo nel maggio 2009.

Siamo Geek – Dominio registrato nell’agosto 2010.

Tesla Motors – La produzione di massa della Tesla Roadster è iniziata nel marzo 2008. La Model S è stata annunciata nel giugno 2008 e le consegne sono iniziate quattro anni dopo.

Tumblr – Il sito ha aperto nel febbraio 2007.

Uber – La società è stata fondata da Travis Kalanick e Garrett Camp nel 2009.

USB 3.0 – L’USB 3.0 Promoter Group ha annunciato le specifiche nel novembre 2008; il primo prodotto consumer con USB 3.0 è di un anno dopo, mentre il primo prodotto certificato USB 3.0 è stato annunciato al CES nel gennaio 2010.

Veeam Backup & Replication – La release 1.0 è del febbraio 2008.

WhatsApp – La società è stata fondata nel 2009 da Brian Acton e Jan Koum, entrambi ex dipendenti di Yahoo!

Wi-Fi 802.11n – IEEE ha pubblicato l’emendamento allo standard 802.11 nell’ottobre 2009.

Windows Phone – Dopo il fallimento del progetto Proton partito nel 2004, Microsoft ha riorganizzato il gruppo di telefonia mobile nel 2008. Nel 2009 sarebbe dovuto uscire il primo telefono con la nuova piattaforma, ma l’uscita è stata ritardata di un anno.

Wolfram Alpha – Il sito ha aperto al pubblico nel maggio 2009.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

2 pensieri riguardo “Dieci anni fa non c’erano”

Spazio per un commento