Adobe Acrobat per Chrome

L’aggiornamento di Acrobat Reader DC 15.023.20053 contiene molte correzioni di problemi della sicurezza e un regalo: l’opportunità di installare un plugin per Chrome, perché noi ci fidiamo di Adobe, vero?

NO!


Il plugin, disponibile solamente per Windows, servirebbe a trasformare qualsiasi pagina web in un PDF. Una funzione che è replicabile installando un driver gratuito di stampa su PDF come PDF Creator oppure sfruttando il driver di stampa su PDF incluso in Windows 10.

La prima volta che si avvia Google Chrome dopo aver aggiornato Adobe Reader DC oppure Adobe Acrobat DC appare una finestra simile a questa

Per default siamo invitati ad installare l’estensione e saremmo tentati di farlo, dal momento che potrebbe tornare utile salvare la pagina in PDF con un click come faceva la vecchia toolbar per Internet Explorer installata da Adobe Acrobat.

Purtroppo non ci è voluto molto per trovare un problema di sicurezza dell’estensione.

Inoltre va tenuto presente che l’estensione raccoglie dei dati anonimi di utilizzo e li trasmette ad Adobe. Se è vero che sono molto probabilmente dati di telemetria dell’utilizzo, potrebbero includere anche dati che voi non volete condividere con altri.

Il fatto di partecipare ad un campione di rilevamento costante sull’utilizzo dell’estensione e, probabilmente, del browser unito ad un indebolimento della sicurezza del browser è il prezzo da pagare per poter salvare con un click le pagine web in PDF.

Ne vale la pena?

Aggiornamento 26/1/2017 – Adobe è solamente l’ultimo di una serie di plugin inutili che dicono di esportare le pagine in PDF e fanno anche altro, tipo questo, pubblicizzato anche tramite il sistema di Google AdSense:

Nella medesima pagina ci sono i link alla EULA e alla policy della privacy di questo plugin. F-Secure blocca le due pagine in quanto sospette di distribuzione di malware. Questo la dice lunga in merito alla sicurezza di quei plugin.

Andate nella pagina delle estensioni di Chrome (chrome://extensions/ o tramite il menu di configurazione) e rimuovete o disabilitate ogni plugin che dice di salvare in PDF. Come alcuni hanno notato, Chrome include già una funzione di esportazione in PDF senza bisogno di estensioni.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

3 pensieri riguardo “Adobe Acrobat per Chrome”

  1. Ma… Chrome/Chromium salvano già in pdf, è fra le opzioni di Stampa. Che bisogno c’è di Adobe Acrobat?

    1. P.S. anche Firefox lo fa, con l’opzione “Stampa su file”. Anzi, anche migliore, si vede subito come lo salva.

Spazio per un commento