CentOS 5.6

È uscita la versione 5.6 di CentOS.

La sola sincronizzazione dei mirror potrebbe aver mosso più di 11 Tb prima ancora che sia iniziato il download degli aggiornamenti.

Si sono verificati alcuni problemi con il pacchetto eclipse-ecj, risultato danneggiato nella versione x86_64, che hanno provocato uno slittamento della data di rilascio.

Tra le novità di questa release ci sono la possibilità di installare PHP 5.3 (pacchetto php53) e bind 9.7 (pacchetto bind97).

Le note di rilascio complete sono disponibili qui ed è consigliabile leggerle prima di aggiornare, specialmente se si aggiorna da una versione precedente la 5.5.

A causa di un baco, chi aggiorna una CentOS con un Apache e certificati SSL deve fare alcune operazioni per far funzionare Apache.

L’aggiornamento alla nuova versione avviene con un semplice yum update.

Se, eseguendo questo comando, non succede nulla, potrebbe essere che il vostro mirror di riferimento non sia ancora aggiornato; uno yum clean all potrebbe risolvere il problema. Se l’aggiornamento si blocca con un errore di dipendenza durante i primi giorni dopo l’uscita è probabile che il mirror utilizzato non sia ancora completamente aggiornato.

Dopo l’aggiornamento il comando rpm -q centos-release ritorna centos-release-5-6.el5.centos.1

Per chi volesse scaricare la versione completa din CD o DVD questi sono i link ai torrent con i relativi MD5 dei file torrent:

Ora che la versione 5.6 è uscita, il team si dedicherà alla 6.0.

Fra circa un anno verrà interrotto il supporto della CentOS 4.

 

 

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Spazio per un commento