Sorgenti di MS-DOS 1.1

; 86-DOS High-performance operating system for the 8086 version 1.25
; by Tim Paterson

Così inizia il file MSDOS.ASM dei sorgenti di MS-DOS 1.1  che iComputer History Museum ha reso disponibili assieme a quelli di Word for Windows 1.1a (nome in codice: Opus).

Per quanto riguarda MS-DOS si tratta della prima versione disponibile agli OEM, in questo caso proviene dagli archivi della Seattle Computer Products. Questo sistema operativo si chiamava PC-DOS nella versione IBM e MS-DOS nella versione OEM.

Sono sorgenti ovviamente in assembler ben commentati e alcune volte accompagnati da file di testo per chi vuole fare un po’ di ricerche archeologiche. Assieme a quelli dei tre file di sistema, ci sono i sorgenti delle varie utility distribuite assieme al sistema.

Per chi ha lavorato con MS-DOS e ha cercato di aggirarlo, scardinarlo, ingannarlo per scrivere software e sapeva a memoria metà della la Interrupt List si tratta di una via di mezzo tra un tuffo nel passato e un ritorno nella casa d’infanzia.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

Un pensiero riguardo “Sorgenti di MS-DOS 1.1”

  1. Ah, la interrupt list di Ralph Brown… era tanto tempo che non ne sentivo parlare. Avevo disassemblato un comando del DOS 3.3 ed avevo condiviso con Ralph Brown alcune mie scoperte a riguardo, ed infatti mi cita nei credits… sarebbe stato bello avere i sorgenti del DOS a quell’epoca…

Spazio per un commento