Wikipedia come traduttore

Tutti conoscono il servizio di traduzione automatica di Google.

Il servizio è comodo quando si vogliono tradurre frasi semplici o si vuole capire il senso di testi scritti in lingue sconosciute.

Quando si devono tradurre termini scientifici o tecnici spesso i sistemi di traduzione automatica perdono di affidabilità perché non è quello il loro scopo.

Ecco che Wikipedia diventa uno strumento molo utile, anche se nasconde qualche insidia: 

Rosemary (disambiguation)

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

7 pensieri riguardo “Wikipedia come traduttore”

  1. Vero, post da ampliare. Con la possibilità di fraintendimenti è sempre in agguato (ma quando ti trovi un testo in –p.es.– coreano cosa puoi fare?).

  2. Per me Wikipedia è diventata la mia seconda migliore amica (il primo migliore amico è il dizionario elettronico). Quando devo spiegare qualcosa di troppo complesso a mia moglie (giapponese), le pagine in lingua sono un grande aiuto!

  3. Sembra che il mio commento sia interpretato negativamente; tutto il contrario, adoro Wikipedia e uso spesso il mantra “come faremmo senza senza la Wiki?”

  4. In effetti l’avviso “disambigua” vuol dire “NON ambigua”, quindi univoca.
    In questo wiki ha frainteso la lingua italiana. Che sarà anche complessa, ma almeno non richiede lo “spelling” 😉

Spazio per un commento