DNS server alternativi

Il sistema dei nomi a dominio è una delle tecnologie essenziali per il funzionamento del servizio Internet come viene percepito dagli utenti.

Le connessioni ad Internet in cui c’è solamente l’apparecchio del provider forniscono come server DNS quello del provider stesso, ma non è obbligatorio (non per ora…) utilizzare per forza quel server. Leggi tutto “DNS server alternativi”

Non è vero, ma ci credo

Ieri Paolo Attivissimo è stato il moderatore di un convegno sulle bufale tenutosi a Montecitorio alla presenza del Presidente della Camera Laura Boldrini. Sono riuscito a seguire in diretta solamente la seconda parte del convegno, che è comunque disponibile in streaming sul sito della Camera.

Il convegno è stato molto interessante sia per i temi trattati, sia per le posizioni dei rispettivi relatori. Se volete divertirvi, non perdete l’intervento di Luca Sofri (è il penultimo tra gli intervenuti).

Un complimento a Paolo che è riuscito a mantenere un comportamento davvero istituzionale.

Internet e la sottile arte del plagio…

Nell’agosto scorso avevo raccontanto in un post la ridicola vicenda di un famoso locale di Milano che aveva utilizzato per un evento che stava organizzando il nome e la locandina di un altro evento simile organizzato tempo prima da un altro locale. La cosa si è poi risolta in modo positivo con le scuse e la rimozione di quello che era stato plagiato.

bressanini-vs-superdiiperdi-1Qualche giorno fa, però, mi imbatto nuovamente in una situazione molto simile Leggi tutto “Internet e la sottile arte del plagio…”

Fatevi un favore e #SupportLetsEncrypt

Non è la prima volta che se ne parla, vale la pena ripeterlo.

La privacy è una cosa importante ed è un diritto inalienabile: HTTPS aiuta a mantenerla nella nostra vita online, un luogo in cui passiamo sempre più tempo e svolgiamo sempre più attività.

Let’s Encrypt è una Certification Authority gratuita, automatica e aperta. Non è di proprietà di nessuna azienda, ma opera nell’ambito della Linux Foundation ed è una organizzazione 501(c)
Il suo scopo è appunto fornire certificati digitali semplici da usare per arrivare a un 100% encrypted web. Leggi tutto “Fatevi un favore e #SupportLetsEncrypt”

Buttate via gli smartphone

Non vi servono, buttateli via, restituiteli, comprate degli aspirapolvere durante il weekend degli sconti.

Cercate un NOKIA 3310, tanto non si rompono e probabilmente hanno ancora la carica della batteria di 10 anni fa. Leggi tutto “Buttate via gli smartphone”

Una firma contro le bugie del TG1 e della LAV

scienza-vs-ignoranzaMi capita raramente di guardare con interesse una raccolta di firme online, ma la lettera aperta scritta da Pro-Test Italia al direttore del TG1 Rai in relazione ad un servizio andato in onda Martedì 22 Novembre nel telegiornale delle 8:00 è una delle poche che merita attenzione perchè non è assolutamente accettabile che una televisione pubblica Leggi tutto “Una firma contro le bugie del TG1 e della LAV”

L’abbecedario di Google (2016)

Circa sei anni dopo l’analisi di Stefano, ecco un nuovo abbecedario di Google.

Questa analisi è stata compiuta con un Chrome in modalità incognito su un sistema Linux in lingua inglese premendo un solo carattere. Di seguito sono elencati i quattro risultati proposti da Google. Leggi tutto “L’abbecedario di Google (2016)”

“I sondaggi hanno sbagliato”

Ogni tanto torno su questo tema vuoi perché mi appassiona vuoi perché ho avuto occasione di lavorare con una nota società di indagini demoscopiche, ora non più in attività.

Capita ultimamente che i risultati delle urne in vari Paesi diversi tra loro siano in contrasto con quello previsto dai sondaggi (almeno quelli pubblici), quindi l’opinione pubblica si scaglia contro la presunta incompetenza di chi realizza i sondaggi. Leggi tutto ““I sondaggi hanno sbagliato””

Servizio clienti DriveNow? Ma per favore…

A Milano, dopo la prematura dipartita di TwistCar è arrivato un nuovo servizio di car sharing, DriveNow, che si aggiunge a quelli già presenti e alla prima occasione ho voluto provarla. Tutto è andato bene sino a quando mi sono dovuto scontrare con qualcosa di inaspettato e, soprattutto con il “servizio” clienti che già in passato avevo trovato molto poco servizievole.

La macchina la prenoto tramite la mappa presente sul sito, prima di Leggi tutto “Servizio clienti DriveNow? Ma per favore…”

Una iena non fa primavera…

servizioDa qualche giorno mi imbatto su Facebook in numerose discussioni che hanno come argomento comune il servizio che la trasmissione televisiva “Le Iene” ha mandato in onda lo scorso 2 Ottobre dal titolo “Consigli maligni di una showgirl“.
Nonostante abbia smesso di guardare questa trasmissione da tempo (sia perchè Mediaset è assente sulla piattaforma Sky ma soprattutto per la loro chiara deriva antiscientifica) queste discussioni mi hanno incuriosito al punto da convincermi a cercato e vedere il video.

L’autrice del servizio, Nadia Toffa, Leggi tutto “Una iena non fa primavera…”

L’Internet delle cose hackerate

Nel gennaio 2014 scrivevo a proposito dell’Internet delle cose insicure.

In fondo all’articolo citavo una notizia, rivelatasi al tempo infondata, di un botnet di 100.000 frigoriferi connessi.

Purtroppo non abbiamo dovuto attendere molto prima che qualcuno lo facesse davvero, così lo scorso settembre il blog di Brian Kerbs è stato attaccato con un DDoS di 630 Gbs, una potenza di fuoco doppia rispetto al DoS più potente registrato prima di quell’evento. Leggi tutto “L’Internet delle cose hackerate”

Fine della campagna “Get Windows 10”

Se la campagna “Get Windows 10” è terminata il 29 luglio 2016, dal punto di vista del marketing, è solamente con gli aggiornamenti di settembre che è terminata dal punto di vista sistemistico.

Questo mese Micosoft ha rilasciato l’aggiornamento facoltativo KB3184143, che rimuove GWX e tutti i componenti correlati. Leggi tutto “Fine della campagna “Get Windows 10””

Command and Control

cncCommand and Control di Eric Schlosser è un interessante libro che documenta una serie di incidenti mancati, o che sarebbero potuti andare peggio, successi alle armi nucleari statunitensi.

Il libro di oltre 600 pagine è per appassionati della guerra fredda e per chi non si fa intimidire dai termini tecnici o gergali.

Per dare l’idea dell’accuratezza, la versione tascabile contiene 82 pagine di citazione delle fonti e 30 pagine di bibliografia. Leggi tutto “Command and Control”

Download di KB3189866 bloccato

kb3189866Nel patch tuesday dello scorso 13 settembre è presente l’aggiornamento cumulativo di sicurezza KB3189866 per di Windows 10 e Windows Server 2016.

In molti computer il download si blocca al 45% o al 95%.

Riavviare il computer o il servizio di Windows Update non risolve il problema. Leggi tutto “Download di KB3189866 bloccato”

The Nightmare Stacks

thenightmarestacksDopo supereroi e vampiri, è il turno degli elfi, non senza i vampiri, ma senza Bob e con un po’ troppo miele.

Questa è l’estrema sintesi della storia dell’ultimo libro uscito del ciclo della Lavanderia di Charles Stross.

Bob Howard è citato solamente un paio di volte e durante gli eventi narrati si trova lontano in Giappone.

Durante il libro si alternano la narrazione impersonale e quella in prima persona di Alex, il PHANG visto in The Rhesus Chart. Leggi tutto “The Nightmare Stacks”

50 anni e sentirli

Giorno più, giorno meno, 50 anni fa veniva trasmesso per la prima volta in televisione in episodio di Star Trek di quella che, in seguito sarebbe diventata la Serie Classica.

Star Trek ha dato tanto alla fantascienza televisiva, al punto di diventare un’icona e un classico della cultura pop del secolo scorso, almeno nei Paesi anglosassoni.

Leggi tutto “50 anni e sentirli”

Java governativo

La maggior parte dei software di invio dati all’Erario, alle Dogane, alla Giustizia e al Registro Imprese si basa su Java. A questi si aggiungono alcuni Internet Banking e altre possibili applicazioni professionali.

Non ci sarebbe nulla di male, se ciascuno non volesse la propria specifica versione di Java. Leggi tutto “Java governativo”

Generi di prima necessità

Il terremoto è di per sé una sciagura, poi ci si mette una Pubblica Amministrazione new age e populista ad aggiungere male al peggio:

omeopatici

Il twit si commenta da solo, evito qui di fare facile ironia, dal momento che sono morte molte persone.