Onde gravitazionali TL;DR

Albert EinsteinNel 1916 Albert Einstein pubblica la teoria della relatività generale in cui, tra le altre cose, viene postulata l’esistenza delle onde gravitazionali, una perturbazione della struttura dello spazio-tempo causata da due corpi di massa enorme che orbitano a distanza ravvicinata.

Il problema più grosso è come rilevare questa perturbazione.  Leggi tutto “Onde gravitazionali TL;DR”

In coda per… disinformare

Qualche giorno fa mi sono scagliato contro la disinformazione e oggi mi tocca ritornare sull’argomento, visto che anche nel weekend scorso ci sono stati diversi esempi di uso di tecniche di decontestualizzazione per confermare una tesi e attaccare l’avversario. Leggi tutto “In coda per… disinformare”

Guida pratica alle emergenze

Guida pratica alle emergenze italiane

Una pratica guida alle emergenze italiane per chi vuole essere pronto ad affrontarle con frasi di circostanza, discorsi vacui, finte reazioni di stupore da esibire al bar, alla macchinetta del caffè o sui social.

Non tollero la disinformazione. Nessuna.

E’ più forte di me, ma la disinformazione non riesco proprio a digerirla. Nessuna, qualunque essa sia.
Già, qualunque essa sia. Perchè così come non mi piace vedere spacciare assurdi intrugli che curano tutto, vedere associare i vaccini all’autismo oppure ascoltare fandonie sulla ricerca e sui complotti di Big Pharma, Leggi tutto “Non tollero la disinformazione. Nessuna.”

Abuso di utenti con privilegi elevati

Una delle norme più virtuali dei SysAdmin *NIX e’ l’uso di sudo al posto di su - e della shell interattiva di root. Tutti dicono di farlo e pochi lo fanno per una mera ragione di praticità (e poi non è simpatico digitare continuamente la propria password sotto gli occhi della gente).

Chi amministra *NIX lo fa spesso con un’interfaccia a riga di comando, quindi l’utilizzo della shell con privilegi di root è veramente quasi sempre dedicata ad attività amministrative.

Gli amministratori di Windows fanno anche di peggio. Leggi tutto “Abuso di utenti con privilegi elevati”

Analisi iniziale di un server Linux

Capita che qualcuno chieda di dare un’occhiata ad un Linux sconosciuto o di dover analizzare velocemente da remoto i problemi di un server Linux.

Questa breve guida basata sull’ottimo articolo di Brendan D. Gregg elenca i comandi utili per iniziare a farsi un’idea dei possibili problemi.

Questi comandi sono il punto di partenza di un’analisi approfondita e servono per capire dove spendere energia per ulteriori analisi. Leggi tutto “Analisi iniziale di un server Linux”

Un brutto caso di frode

Il blog di Malwarebytes racconta un brutto caso di frode informatica.

La pagina di un rivenditore autorizzato di Symantec conteneva il tipico messaggio “Virus rilevato sul tuo PC, chiama questo numero verde per rimuoverlo”. I tecnici di Malwarebytes hanno finto di cascarci, hanno chiamato il numero verde, hanno dato accesso alla persona ad un computer e alla fine della presunta indagine la persona ha offerto l’acquisto di Norton Ativirus. Leggi tutto “Un brutto caso di frode”

Delia Derbyshire

La storia di Delia Derbyshire è quella di una dei tanti nomi ignoti che hanno lavorato dietro le quinte per creare qualcosa di noto a moltissime persone, come questo:

Leggi tutto “Delia Derbyshire”

Almanacco dello Spazio

Almanacco dello SpazioPaolo Attivissimo ha fatto decollare il progetto Almanacco dello Spazio.

Si tratta di un eBook distribuito con licenza Creative Commons che raccoglie gli eventi sia dell’esplorazione spaziale sia legati all’astronomia, raggruppati ed ordinati per giorno dell’anno.

La prima versione in bozza è già scaricabile e contiene i fatti essenziali. Paolo aggiornerà l’almanacco a cadenza più o meno mensile.

Opere come queste servono a capire quanto lavoro e quanti eventi, spesso sconosciuti, stiano dietro l’esplorazione spaziale, che non è fatta solamente da Saturn V e Space Shuttle.

A Paolo va il mio augurio che il vento siderale gli sia favorevole in questa nuova avventura di divulgazione.

SSD tre anni dopo

Questa mattina ho cambiato il disco di boot del server Linux di casa, un’operazione di mezz’ora circa, tra clonazione e sostituzione hardware.

Sia il vecchio disco sia quello nuovo sono dischi SSD di pari dimensione, 120 Gb. Leggi tutto “SSD tre anni dopo”

The powers that be

La coincidenza è curiosa.
Nei commenti a un mio precedente post si è citato Axanar e lo si è lodato in quanto vero Star Trek in contrapposizione a Star & Furious che uscirà nella sale la prossima estate.

Per chi non lo conoscesse, Axanar è un cosiddetto fan film ovvero una produzione cinematografica non associata a CBS/Paramount che però è ambientata nell’universo di Star Trek.
Come molti altri prodotti simili, si è affidato al crowdfunding per evolvere da un progetto su carta a un prodotto di intrattenimento vero e proprio.
Diversamente dalle altre produzioni simili, intende produrre intrattenimento a un livello professionale ovvero impiegando attori e lavoratori esperti nell’industria hollywoodiana.

Axanar ha avviato due campagne su Kickstarter: la seconda è servita per aprire lo Ares Studio ovvero un capannone ricondizionato a sound stage funzionale di alto livello per un totale di poco meno di 640.000 USD.

Più interessante per il pubblico è stata la prima raccolta fondi che, per poco più di 100.000 USD, ha prodotto questo corto che serve come preludio al film.
Dura 20 minuti: non perdetevelo.

Personalmente non ero molto interessato ad Axanar prima di aver visto questo video, in parte perché ho sempre trovato i fan-film di qualità esageratamente bassa ed ero rimasto scottato da una esperienza non molto positiva con una iniziativa apparentemente simile – Star Trek Renegades – che ha prodotto un risultato tutto sommato modesto. Leggi tutto “The powers that be”

La X non indica mai il punto dove atterrare

Landing Zone 1

Qualcuno ha detto che ho esagerato nel definire questo un traguardo storico nella storia dell’umanità e sicuramente è vero che non si tratta dello sbarco sulla Luna o su Marte.
Nonostante questo, il traguardo raggiunto da SpaceX la scorsa notte è qualcosa di straordinario.

Leggi tutto “La X non indica mai il punto dove atterrare”

Liberiamo la bellezza

liberiamo la bellezzaI componenti dell’Intergruppo parlamentare per l’innovazione hanno creato la petizione Liberiamo la bellezza.

Le immagini di molti monumenti italiani non sono pubblicabili liberamente, questa petizione serve a sensibilizzare il Presidente Renzi e il Ministro Franceschini in merito al tema della libera diffusione delle immagini. Leggi tutto “Liberiamo la bellezza”

Digital Champion… che delusione!

Caro Digital Champion italiano,

leggo sul tuo sito che la tua è una carica istituzionale paragonabile a quella di un Ambasciatore dell’Innovazione.

Proprio per questo motivo mi aspetto che una figura del genere sia estremamente attenta a quello che è il panorama digitale italiano, Leggi tutto “Digital Champion… che delusione!”

La Stampa in Creative Commons

Da oggi i contenuti del quotidiano online La Stampa sono distribuiti con licenza Creative Commons BY NC ND.

Un’altra prima tra i maggiori quotidiani nazionali dopo che due anni fa l’edizione online aveva assunto lo stesso nome di quella cartacea. Leggi tutto “La Stampa in Creative Commons”