Partiti i primi gTLD

ΑΙΩΡΟΥΜΕΝΑ ΦΟΡΤΙΑICANN ha dato il via libera per la delega dei primi gTLD.

I TLD approvati sono:

  • شبكة (xn--ngbc5azd), la parola araba che significa web oppure network (International Domain Registry Pty. Ltd., Australia)
  • онлайн (xn--80asehdb), la parola russa che significa online (Core Association, Svizzera)
  • сайт (xn--80aswg), la parola russa che significa sito web (Core Association, Svizzera)
  • 游戏 (xn--unup4y), la parola cinese che significa gioco (Spring Fields, LLC, USA)

Non ci vuole molto a capire che sono tutti TLD IDN: lo scopo di questa scelta è chiaramente dare un segnale che Internet non è limitata a chi utilizza i caratteri latini.

I tre Registry che si sono aggiudicati i gTLD hanno passato test rigorosi di funzionamento e sono pronti ad operare.

L’avvio dei TLD (generici o no che siano) IDN impone a tutti i SysAdmin e sviluppatori di rivedere eventuali filtri o RegEx per la validazione dei nomi a dominio e impone in maniera definitiva il supporto dei caratteri internazionali non latini e con senso di scrittura da destra a sinistra.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

2 pensieri riguardo “Partiti i primi gTLD”

Spazio per un commento