Compromesso l’archivio di Babbo Natale!

Candele / CandlesForse il colpo più sensazionale degli ultimi anni: gli archivi di Babbo Natale sono stati compromessi.

Il fatto riveste particolare gravità perché i dati riguardano dei minorenni e le loro abitudini, in quanto le liste sarebbero divise tra buoni e cattivi, quindi si tratterebbe di dati sensibili.

Tra i dati rubati dagli archivi elettronici del Polo Nord ci sono:

  • i nomi e gli indirizzi dei minorenni;
  • il percorso previsto per il prossimo Natale con gli orari dei recapiti;
  • l’elenco dei magazzini di Babbo Natale;
  • l’elenco delle apparizioni di Babbo Natale nei vari negozi e grandi magazzini;
  • l’elenco dei collaboratori di Babbo Natale;
  • i testi delle lettere dei minorenni già ricevute.

L’analisi della compromissione e le eventuali misure di sicurezza sono già state commissionate ad un gruppo di consulenti della sicurezza informatica. (via AppSecInc)

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

5 pensieri riguardo “Compromesso l’archivio di Babbo Natale!”

  1. E sai il valore di marketing che possono avere le lettere a babbo natale?

    Ah… ai vecchi non bisogna lasciare in mano la sicurezza.

    K.

  2. Qui qualche testa deve saltare… incomincerei da quello vestito di rosso con la barba ed una pancia tanta.

Spazio per un commento