Dove sono i root DNS?

Come abbiamo visto in un altro articolo, il sistema dei nomi a dominio si basa sui root DNS.

Non ci vuole certo un esperto di networking per capire che i root DNS non solo sono un punto critico del sistema dei nomi a dominio, ma sono anche dei server molto trafficati.

Più i root DNS sono prossimi agli utenti più questi saranno veloci nel risolvere i nomi e, quindi, ad accedere ai servizi della Rete.

paf  ha raccolto su Google Maps la posizione dei root DNS nel mondo; la mappa potrebbe non essere aggiornatissima, ma aiuta molto a capire come sono distribuiti questi server.

Val la pena di evidenziare che, a causa della topologia di Internet, per molti utenti di Milano potrebbe essere più vicino il root DNS di Roma o di un’altra città europea.

Aggiornamento 17/2/2012 18:30Il sito dei root DNS ha una mappa piu precisa e aggiornata da cui si evince che in Italia ci sono due istanze a Torino, tre a Milano, due a Roma e una a Napoli.

Autore: Luigi Rosa

Consulente IT, sviluppatore, SysAdmin, cazzaro, e, ovviamente, geek.

7 pensieri riguardo “Dove sono i root DNS?”

  1. Perche’ sulla mappa che pubblichi tu sembra che il DNS root Italiano sia a Pisa (che sarebbe anche storicamente logico), mentre dalla mappa su GMaps appare su Roma?

    1. La cosa abbastanza strana e’ il basso numero di DNS root presente negli USA, se si considera invece il loro peso…

      Se ho contato bene solo solo 18, e non ce ne e’ neanche uno in Texas (il che potrebbe spiegare perche’ il Dr. Cooper si e’ spostato a Pasadena, ma non il perche’ ha cercato di spostarsi a Bozeman, in Montana)….

Spazio per un commento