Android: trasferire gli SMS da un telefono ad un altro

SMS Backup & RestoreCome ho proceduto per il passaggio degli SMS da un telefono all’altro? Premesso che quando faccio certe operazioni sono un po’ maniacale e voglio la perfezione ho agito in questo modo:

  1. Ho messo entrambi i telefoni in modalità offline (oppure “aereo” su alcuni dispositivi) in modo che non arrivassero altri SMS durante l’operazione;
  2. Sul telefono sorgente ho attivato il programma ed ho fatto il backup degli SMS, quindi ho collegato il telefono al computer ed ho copiato dalla cartella /sdcard/SMSBackupRestore in locale il file XML contenente il backup ed anche il file XLS che contiene la definizione della struttura dell’XML;
  3. Scollegato il telefono sorgente, ho collegato il telefono destinatario ed ho messo nella stessa cartella (/sdcard/SMSBackupRestore) da cui avevo copiato i file il backup.
  4. Scollegato il telefono destinatario dal computer ho aperto SMS Backup & Restore ed ho attivato il restore;

Ebbene non ci crederete… dopo qualche minuto il nuovo telefono aveva i vecchi SMS con la data ed ora precisa. FUCK YEAH! 🙂

Certo mi viene qualche dubbio che con questo sistema si possano anche falsificare degli SMS e caricarli su un telefonino. Niente che un buon esame dell’apparato ed un eventuale controllo dei tabulati telefonici non possa scoprire.

SMS Backup & Restore
Per il download dal market:
SMS Backup & Restore

Autore: Stefano Petroni

Informatico, appassionato di fantascienza ma sopratutto cazzaro. Socio e Vice Presidente dell'Associazione Culturale Deep Space One. Civis romanus.

16 pensieri riguardo “Android: trasferire gli SMS da un telefono ad un altro”

  1. Se e’ per questo con Handcent SMS puoi mandare i messaggi ad orario, lasciando il telefono da una parte mentre altrove stai pugnalando a morte un agente SIAE.

  2. Ecco, gli SMS li ho sempre considerati dei dati “usa e getta”. Ogni tanto nei vecchi telefoni dovevo fare cleanup, benedetta sia la funzione di Android che fa l’autopurge delle conversazioni (quindi sent+received).
    In tema, molti si trovano male a passare dalla gestione “classica” (inbox+sent) degli SMS alla versione attuale (conversation). A me non dispiace.

    1. Neanche a me dispiace il modello a thread ed ora non ci rinuncerei per nulla al mondo.
      Riguardo al valore degli SMS, quelli che non servono li cancello subito mentre ce ne sono altri che mi piace conservare per un valore affettivo o perché contengono informazioni utili.

  3. Anch’io li ho sempre considerati “usa e getta”, però per esempio ne ho uno datato 04:46 del 6/1/2009 che dice “È arrivato Enrico :-)” inviato da me alla mamma di Elisabetta che sono contento di aver potuto conservare. Naturalmente io usando un iPhone l’ho passato da un telefono a quello dopo molto più facilmente di quando debba fare Stefano con suo coso galattico 😀

    1. Ti diro’: con Nokia dal 1999 (7110) al 2010 (E71) mi sono portato dietro non solo rubrica e SMS, ma anche i settaggi (quelli compatibili). Ho avuto maggiori fortune di Stefano forse perche’ usavo i telefoni “business”.
      Il salto da Nokia a Android e’ stato un attimo perche’ ho esportato i contatti con il software Nokia, li ho importati in Gmail e ho acceso il telefono.
      Morale: e’ dal 1999 (13 anni) che non ricopio a mano i contatti (e si vede: dovrei cancellarne un po’) e per me il passaggio di telefono e’ indolore.
      Ah, ovviamente i contatti sono sono “sincronizzati”, sono online e basta.

  4. La comodità è avere i propri sms/mms/registro chiamate in backup su gmail, tutti con la loro etichetta automatica, ben battezzati e in modalità “conversazione” con le email che hanno per destinatario lo stesso contatto. Così sono ricercabili e consultabili velocemente, facilmente e sgravano il telefono.

    “SMSbackup+” … e per chi proprio ne sente la necessità, fa anche il restore.

  5. Pingback: Android: trasferire gli SMS da un telefono ad un altro « Stefano Petroni's Blog
  6. Pingback: www.blog-news.it
  7. Da circa un mese gli sms che mi vengono spediti da un numero di cellulare vengono misteriosamente intercettati e letti da un numero estraneo. Credo si tratti di spionaggio od intercettazione vera e propria. Come posso difendermi e tutelarmi da questa situazione che mi crea disagio e molta insicurezza? grazie a tutti quanto sapranno rispondermi

    1. Che intendi per “intercettati e letti da un numero estraneo”?

      Che tipo di telefono hai? Che sistema operativo ha?

  8. Scusate..ma se il telefono sorgente, quello che contiene quindi gli sms, non è un android e non supporta il programma sms backup&restore, come posso fare per passare poi gli sms sul telefono android?

    1. Bisognerebbe innanzitutto sapere che sistema operativo ha il telefono sorgente e cercare un sistema per esportare gli SMS, poi cercare un applicazione Android che riesca ad importare quel determinato tipo di file.

      In alternativa modificare (a mano o scrivendo un programma apposito) il file di esportazione per renderlo compatibile con sms backup&restore. Non dovrebbe essere difficilissimo ma di certo non alla portata di tutti.

  9. Io ho installato questo programma e fatto il backup ma non riesco a capire come fare per passare gli sms sull’altro cellulare?

    1. Carmen, devi copiare il file di backup creato da un telefono all’altro. Il metodo più semplice è collegandoli ad un computer tramite la presa USB.

      Spero di esser stato di aiuto.

Spazio per un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.